Al Milestone il Canto Pop apre i concerti di fine anno della scuola di musica

Si terrà al Milestone, il locale di musica rigorosamente dal vivo sito in via Emilia Parmense 27 a Piacenza, il primo appuntamento con i concerti di fine anno della Milestone School of Music. L’appuntamento per ascoltare gli allievi della docente di canto pop, Miriam Amato,  è venerdì 31 maggio alle ore 21.30. Ad accompagnare le esibizioni un quartetto di musicisti che vede Giovanni Guerretti alle tastiere, Stefano Poggi alla chitarra, Tommaso Botti al basso e Jacopo Mondina alla batteria. L’ingresso è libero. 

In scaletta tanti famosi brani e una decina di promettenti allieve e allievidella Amato.

Enrico Damiani proporrà “Moondance” di Van Morrison, mentre Mary Gentile ha scelto per la sua esibizione “Una ragione di più”, brano portato al grande successo da Ornella Vanoni nel 1969. La coppia composta da Camilla Ruggeri e Anna Fanni si cimenterà in “DearPrudence”, canzone scritta da John Lennon e Paul McCartney nel ’68; il brano “Life”, della cantante Des’reeche le diede il culmine della popolarità alla fine degli anni Novanta, sarà riproposta da un trio che vede Elisa Ziliani insieme a Francesca Balzarini e Daria Mizzi. Direttamente dalla colonna sonora del pluripremiato “Frozen”, il cartoon più fortunato dell’ultimo ciclo Disney, Camilla Ruggeri interpreterà “Letit go”. Ancora un brano dei Beatles, stavolta del primo periodo, siamo infatti nel 1963 con “Allmyloving”, verrà cantato dal terzetto composto da Daria Mizzi, Elisa Ziliani e Mary Gentile. Daria Mizzi interpreterà anche “In cerca di te (Sola me ne vo per la città)”, brano che all’epoca della sua prima uscita, nel 1945, ebbe un successo clamoroso. Con un salto temporale si arriva al recentissimo “Idontwannabeyouanymore”, contenuto nell’album di debutto della giovane cantautrice americana BillieEilish e cantato da Anna Fanni. In piena atmosfera Sixties il brano interpretato da Simona Paratici “Diamonds are forever”. Nel corso della seratanon mancherà un riferimento al rock di impronta più pura grazie a Filippo Lodigiani, che farà sua “Dream On” degli Aerosmith. Michele Cordani invece percorre la strada dei grandi crooner con la sua versione di “Home”, ormai un classico di Michael Bublé. Tra le varie esibizioni non mancherà quella della stessa docente e cantante, Miriam Amato, che ha scelto un pezzo di Mariah Carey dal titolo “Vision of Love”. La Balzarini sarà invece protagonista dell’intramontabile “Here comes the sun”, scritta da George Harrison. Ancora Rock per un altro interprete maschile della scuola, Davide Carini, che ha scelto “Every breaking wave” degli U2. Un salto nella contemporaneità è quello che farà Francesca Balzarini, con “Take me to church”. Si concluderà in bellezza con la mitica “Get back”, uno dei brani icona dei Beatles, qui interpretata dalla sezione maschile degli allievi al completo formata da Davide Carini, Enrico Damiani e Filippo Lodigiani.

Una serata quindi ricca e variegata, che ben rispecchia la vasta gamma di interessi e di approcci alla musica dei diversi allievi dei corsi di canto della Milestone School of Music. Per ciascuno di loro la docente ha voluto mantenere per prima cosa la loro identità e si è spesa per far emergere e valorizzare le loro peculiari doti vocali.

I corsi di canto, come tutti quelli mutuati dalla scuola di via Musso a Piacenza, che anche quest’anno ha ricevuto un importante riconoscimento dalla Regione Emilia-Romagna, continueranno per tutto il mese di giugno per poi riprendere dopo la pausa estiva il prossimo settembre.

Per ulteriori informazioni sull’offerta si rimanda al sito www.piacenzajazzclub.it.