Anche suoni d'autore nel "A piedi nudi nel parco" di lunedì sera

In mezzo ad una lunga proposta culinaria di altissima qualità, di cui vi parlerà più approfonditamente il comunicato che i ragazzi di River Life ci hanno mandato per presentare la serata, non mancherà anche la musica a fare da cornice al “A piedi nudi nel parco” di lunedì prossimo, in riva al Trebbia.

Come per quanto riguarda la cucina, l’associazione rivergarese, già autrice del Grill contest e del Riposo di Augusto, ha scelto una proposta di qualità per le vostre orecchie, stiamo parlando della collaborazione con il Piacenza Jazz Club che ci porterà il Gianni Azzali Trio e la classe di musica d’assieme della Milestone School Of Music. Non solo, oltre a loro si aggiungono anche le scelte musicali scientificamente fatte da dj Gianni Fuso.

Gianni Azzali

Dopo la doverosa parentesi musicale (non abbiamo un “music” in mezzo al nome per niente. Ndr) vi lasciamo alla presentazione di tutto l’evento.

Giunta alla terza edizione, la manifestazione non ha cambiato stile: cibo, musica ed allestimenti sono stati scelti con cura per ricreare, lungo il fiume Trebbia, le atmosfere magiche di una cena da sogno. Tutto questo a partire dal menu.

I grandi protagonisti della cucina saranno rinomati ristoratori del territorio:

Betty Bertuzzi (Caffè Grande di Rivergaro)

Isa Mazzocchi (La Palta di Bilegno)

Stefania Molaschi (Fricandò di Agazzano)

Claudio Cesena (Locanda San Fiorenzo di Fiorenzuola)

La proposta sarà varia: dai piatti della tradizione, rivisitati in chiave personale dagli chef, a quelli vegetariani, ce ne sarà veramente per tutti i gusti. Ogni chef presenterà 3 piatti. Il menu sarà composto complessivamente da 12 portate che comprenderà 3 antipasti, 3 primi, 3 secondi e 3 dolci, tra cui scegliere i piatti preferiti.

“Gli organizzatori di A piedi nudi nel parco sono felici di portare alcuni tra i più importanti chef della provincia di Piacenza a Rivergaro” afferma Betty Bertuzzi del Caffè Grande che oltre a partecipare all’evento ne è l’ideatrice con RiverLife. “Siamo orgogliosi di aver creato una manifestazione che, per il terzo anno consecutivo, dà la possibilità a tutti di assaggiare piatti gourmet ma con un format accessibile. Insieme a RiverLife ringrazio gli chef che con grande professionalità e disponibilità hanno permesso tutto questo.”

Non solo. La grande novità di quest’anno sono le videoricette, realizzate in collaborazione con Carla Moggi di R&M per Comunicare nel nuovo spazio R&M kitchen. In questo luogo immerso nella natura, le “stelle della cucina” hanno preparato un loro piatto, spiegando passo dopo passo la ricetta. I video sono visibili sulla pagina Facebook di RiverLife o sul sito www.rmkitchen.it e, come sostiene Carla, “rappresentano un’innovazione nella comunicazione dell’evento sul territorio, oltre ad essere un momento di grande cucina”.

Tornando alla festa, per coloro che desiderano un ulteriore assaggio di eccellenza, sarà possibile gustare taglieri di salumi e giardiniera della Bottega Pavesi e taglieri di formaggi artigianali dell’azienda agricola Molino Fuoco di Podenzano.

E per accompagnare tutti questi sapori? Saranno serviti cocktail, birra artigianale piacentina e vini di Cantine locali (La Stoppa, Azienda Agricola Barattieri, Baraccone, La Tosa e Cantine Bonelli).

Ogni dettaglio è stato curato: un’illuminazione d’atmosfera valorizzerà l’allestimento ricercato dei tavoli, decorati con composizioni floreali realizzate dal Vivaio Maserati di Settima di Gossolengo. E come gesto di attenzione verso la natura che ospiterà l’evento si è scelto diutilizzare eleganti piatti in carta ecosostenibile e posate in legno biodegradabile.

Le cucine e gli stand apriranno alle 19,00 e non è necessaria la prenotazione. Non è previsto servizio al tavolo, ma a supporto dell’organizzazione, saranno presenti studenti dell’Istituto Professionale Alberghiero di Piacenza – ITAS Raineri Marcora.

“A piedi nudi nel Parco è un evento che ogni anno punta sulla qualità e sulla cura del dettaglio” afferma Andrea Mongilardi, il presidente di RiverLife .“È un peccato che duri così poco – continua Andrea - ma d'altronde, se fosse il contrario perderebbe la sua caratteristica principale: un evento unico in una location speciale!”

Che cos'è River Life

RiverLife è un’associazione di promozione territoriale nata nel Gennaio 2015 dall’entusiasmo di giovani innamorati di Rivergaro e desiderosi di riportare il paese ad essere “il salotto della Val Trebbia”.

Info e contatti

web: www.riverlife.it

fb: www.facebook.com/riverlifepc/

email: info@riverlife.it