Arrivano i 3 giorni di Rock in Trebbia! E quest'anno non solo... rock

Di nuovo Rock in Trebbia! Ormai quello con i ragazzi di Tramballando è un appuntamento fisso non solo dell’estate rivergarese ma, a più ampio raggio, di quella piacentina. Un festival che tenendo fede alla sua natura, ha cercato di dare una virata verso nuovi orizzonti, e allora ha dato vita a qualcosa di nuovo per questa edizione 2018.

Intanto partiamo dall’inizio, ossia dalle date: si parte venerdì sera, 20 luglio, e si va avanti anche sabato e domenica; poi passiamo alla location, ma ormai quella è super consolidata, e stiamo parlando del Lungo Trebbia degli alpini (uscendo da Rivergaro, sulla destra. Ndr). E poi? e poi, prima di passare alla presentazione, è giusto e doveroso ricordare come anche quest’anno Rock in Trebbia ha un cuore generoso, infatti parte dell’incasso verrà devoluto a favore della ricerca ed in particolare a quella sulle cellule staminali (anche questa è una cosa molto rock).

Allora eccole le tre serate con Tramballando!

Come detto si parte fra pochissimo, venerdì dalle 19, e la presentazione ufficiale ce l’ha data proprio chi ha seguito dall’inizio la costruzione dell’evento, stiamo parlando di Mattia Fragassi che a nome di tutta l’associazione, ci ha condensato queste 3 notti di musica.

Una partenza diversa dal solito!

Si, perché venerdì presentiamo una formula tutta nuova: Out of Rock in Trebbia. Quest'anno infatti abbiamo deciso di portare sul palco un genere diverso dal solito: durante la serata si alterneranno sul palco diversi artisti del panorama Rap/Trap piacentino sui suoni del djset di Prezbeat. I protagonisti saranno Alekos, Morrywood, Devil Sola, Flowers.

Ed un sabato con un ospite speciale…

James Thompson, il sassofonista ufficiale di Zucchero Fornaciari accompagnerà per una occasione eccezionale i Fly Blue's Zucchero Tribute.

E il rock duro e puro??

Arriva domenica con un ritorno in grande stile, quello degli Huranova, band piacentina che si è fatta strada negli ultimi anni con le sue cover Hard 'n' Heavy Rock e che recentemente ha prodotto anche pezzi originali.

Huranova

Un grande classico in mezzo a nuove proposte

Di conseguenza un panorama musicale diverso da quello che ci ha abituato Rock in Trebbia in questi ultimi anni. Un crescendo di tono sempre più forte, che possiamo anche considerare molto coraggioso sia per la scelta di andare sul panorama rap – trap – hip hop, che non si trova tutti i giorni, sia per dare spazio a ragazzi molto giovani, e fra questi mettiamo ovviamente anche gli Huranova. E questo noi lo premiamo.

Fly Blue's Zuchhero Tribute - Pic by Fabrizio Massa

In mezzo, come già detto da Mattia, troviamo un sabato sera dedicato al Re della musica blues italiana, Zucchero Fornaciari con i Fly Blues Zucchero Tribute. Una cover band che da tempo porta in giro uno spettacolo dedicato ad un artista che ha saputo cambiare molto durante la sua carriera arrivando a vette altissime, basti pensare che il suo “Oro, incenso e birra” che compirà vent’anni nel 2019 ha venduto oltre 8 milioni di copie nel Mondo, e che verrà portato sul palco da uno dei sui più fidati partner, James Thompson, sassofonista (ma anche clarinettista, bassista e chitarrista) di rilevanza mondiale che ha collaborato anche con Spagna, Timoria, Paolo Conte.