Classiconi e special event fra fine 2017 e start 2018 per i Bykers

Ve l’avevamo promesso che da novembre avremmo avuto in mano la programmazione dei Bykers di Roveleto, ed eccola! Una lunga serie di date che ci porteranno fino al termine del 2017 con una serata speciale per Natale, e ancora altre due preview già “in forno” per l’inizio del 2018.

Ovviamente partiamo dalla prima data a cui andiamo in contro, quella di dopo domani, venerdì 3 novembre con un ritorno, dopo il primo live del “6 marcio”, molto atteso, quello dei Renzo e tafferugli. Un live fatto di rock demenziale, anche se il termine non li convince molto, che abbiamo imparato a conoscere direttamente dalla loro voce quando abbiamo avuto l’occasione di incontrarli di persona in uno dei faccia faccia meno seri per quanto riguarda chi scrive. Dopo di loro il djset del buon Piè.
Ah, dimenticavamo, questa non sarà una serata come le altre, ma sarà una festa di compleanno (che in teoria era a sorpresa), quella del Piccia (simpaticamente nella foto evento). Di conseguenza un insieme di cose che renderanno tutto molto, molto particolare.

Renzo e i tafferugli

Due settimane per prendere fiato e il 18 novembre, stavolta un sabato, sul palco dei Bykers troveremo la seconda data di questo mese. Doppio live per questa occasione con l’apertura dei Red Sun, una band che ha già solcato la porta della vecchia scuola e che rappresenta l’unione musicale di personaggi storici della nostra musica, e poi i Temple of deimos. Vengono da Genova, ricordano i Queen of the stone ages e quello che ci troveremo sul palco è proprio quel rock lì, senza compromessi.

Doppio live anche per la prima data del 2 dicembre. Troveremo due realtà musicali, una piacentina ed una che invece “scende” dalla zona di Como – Verbania. I “nostri” sono i Dead in a club e portano un post rock molto interessante, che abbiamo appena ascoltato in quel di Tendenze. Gli ospiti invece sono i Croutons e hanno nel taschino un punk bello schietto che arriva fino a mischiarsi facilmente al rock.

Il 16 dicembre sarà il momento di un’altra occasione speciale, quella del live dei Flowers. Nel frattempo sono un po’ cambiati ed infatti con loro sul palco ci sarà una figura che già qualche volta li ha affiancati, Federico Pagani. Una serata fra i pezzi ormai storici della band e alcune chicche fra fine ’90 e primi 2000 di stampo brit-pop.

Link quartet

A questo punto non poteva mancare quella che ormai è diventata una serata storica, quella che da tradizione vede il live dei Link Quartet per dell’ante vigilia di Natale. Per loro le presentazioni sono superflue, quello che possiamo aggiungere è il djset di Henri, direttamente da Milano, la Milano un po’ mod e soprattutto molto brit, che chiuderà la nottata.

Special event

Questo per quanto riguardava il 2017, poi, come vi abbiamo anticipato all’inizio, abbiamo già qualche anticipazione sul prossimo anno.

Il primo lancio che possiamo darvi è per la data di venerdì 5 gennaio, di conseguenza ancora in periodo feste, con doppio live molto particolare. Stiamo parlando dei Lady Ubuntu e MGZ. Mettiamo le mani avanti dicendo che descrivere questi due momenti non è affatto semplice. Quello che possiamo raccontarvi è che i primi sono una band demenziale “ma non a cazzo di cane” che lavora soprattutto su basi campionate. Per MGZ è ancora più difficile, però ce lo hanno presentato come una one man band con le capacità di una vera e propria star.

Lady Ubuntu

Oltre alla data di gennaio, possiamo pre-annunciarvi che in febbraio arriveranno, o meglio torneranno, in provincia i Cara Calma, e lo faranno per presentare il loro nuovo album prodotto da CloudHead records. Il disco uscirà solo 7 giorni prima, e dopo la release ufficiale a Montichiari, arriverà ai Bykers ancora freschissimo.