CottonCandyClub, gli Sugapie & The Candymen tra tradizione e innovazione

Cotton Candy Club, un disco “goloso” e lo si capisce già dalla copertina che ritrae i nostri 5 da bambini davanti ad una vetrina di dolci. La quinta produzione degli SP&tCM ritorna nel solco delle produzioni originali. Infatti ben 9 dei 16 brani sono composte dal gruppo con canzoni in italiano ed inglese. Gli altri 7 sono riarrangiamenti di grandi successi. Una scaletta travolgente, nella quale il gruppo si è avventurato verso la nuova frontiera dell’elettro-swing con i brani “Navigalonda” e “Inconsapevole”.  

Un disco che rimane pur sempre nel solco delle immagini rarefatte dello swing anni 30 ma che sperimenta quindi nuovi orizzonti che sfociano in un’impronta più rockeggiante in “Baby No More” e “Lithium” , oppure in brani più sperimentali come “Break on Through” in cui la strumentazione vede affiancati un contrabbasso suonato con l'archetto, un banjo, un Fender Rhodes, una batteria, un violino e tre kazoo!). 

Sugarpie quindi in bilico tra una tradizione giustamente da mantenere se non consolidare, ma anche con uno sguardo che traguarda nuovi orizzonti.

CCC è il primo album prodotto dalla band dopo la sostituzione di Georgia Ciavatta con Lara Ferrari e chissà che non sia anche per questo che il disco presenta novità così evidenti. 

Proprio domani 27 ottobre, sarà il giorno dell'uscita del primo singolo in programmazione sulle emittenti radio per poter pregustare il nuovo disco tutto da ascoltare e… ballare

 

SugarPie & The CandyMen sono: 
Lara Ferrari: vocals, kazoo
Jacopo Delfini: vocals, guitars, banjo, percussion
Renato Podestà: vocals, guitars, banjo, ukulele, kazoo, keyboards, percussion
Claudio Ottaviano: double bass
Roberto Lupo: drums, percussion

Ospiti del disco sono:
Carlo Cantini: violino
Gianni Satta: tromba
Emiliano Vernizzi: Sax tenore
Beppe Di Benedetto: trombone
Mauro Negri: clarinetto

Il disco esce per l'etichetta IRMA Records – La Douce, registrato agli Digitube Studio, Curtatone (MN), è stato prodotto da Jacopo Delfini, Renato Podestà e Roberto Lupo

Infine un po' di storia dei nostri SugarPie&TheCandyMen, perchè è giusto dare merito a quanto è successo in questi anni:

Nel 2011 vincono Il primo premio del pubblico al prestigioso festival jazz di Ascona partecipano nelle edizioni 2015 e 2016 di Umbria Jazz 2016, passando per Umbria Jazz Winter. In mezzo troviamo apparizioni sulle Tv e radio nazionali con e senza Renzo Arbore (Concerto di Natale- Rai2, Quelli dello Swing- Rai 2, etc...). Partecipano ad importanti festival jazz in Spagna, Francia, Germania, Svizzera e Turchia, ma anche al Boogie Woogie International Night (Germania), Jazz au Dehors (Parigi, Francia), Casa del Jazz (Roma, sempre insieme a Renzo Arbore)

Molto bella la recensione di Brian May (Queen) sul suo blog, per il loro arrangiamento di Queen Bohemian Rhapsody. 

 

 

Musicisti citati