Da domani 3 djset e 4 live per il Buttiga Beer Party

Ormai per La Buttiga la festa di compleanno a settembre è diventata una bella abitudine. E allora ecco che ritorna anche a questo giro il Buttiga Beer Party, da domani fino a domenica, proprio dove le loro birre prendono “corpo” ossia attorno allo stabilimento di Strada Motta Vecchia.

Ovviamente non ne parliamo così a caso, ma perché in mezzo a tante cose belle da bere e da mangiare, a corredo della tre giorni ci sarà anche tanta musica. In particolare stiamo parlando di 3 djset e di 4 live. Ad aprire ci sarà proprio il primo djset, quello di Missin Red, che farà da trampolino di lancio ai Waddafolk che porteranno sonorità diverse, dal folk al rock, partendo dalla tradizione irlandese per arrivare fino ad Elvis.

Waddafolk

Il giorno dopo la ripartenza è a cura di dj Ric.Hi che anticiperà una serata con un doppio live. Il primo di questi sarà ad opera di Lawyer Beaters e di conseguenza una performance dal forte impatto pop/punk rock. Dopo di loro aspettiamo le Mosche di velluto grigio e con loro un ritorno alle sonorità irlandesi della prima serata, ma che si uniscono al filo conduttore punk del primo gruppo, mischiandosi al rock.

Mosche di velluto grigio - Photo di Mattia Omar Raboni (Ph Amara)

Photo di Mattia Omar Raboni (Ph Amara)

La domenica sera si accende con il djset di Don Franco che ci porterà all’ultimo live di questo sesto compleanno de La Buttiga. Per questo momento sono stati scelti i Sugar Daddy and the Cereal Killers. Qua cambiano i suoni e il periodo storico. Infatti torniamo indietro nel tempo, negli anni ’40 e ’50 (ma anche di più volendo) con capelli impomatati e vestiti su misura, con i suoni tipici di quegli anni, lo swing, il boogie woogie e un rock’n roll tutto da ballare.

Ps.: non di competenza musicale, ma vi segnaliamo anche le Beer Olimpiadi della domenica pomeriggio a partire dalle 16. Anche se in quel momento non ci saranno chitarre o batterie, ci sarà comunque molto da divertirsi.