Da Sabato sarà Grill Contest IV: ecco tutto quello che dovete sapere sui live!

Prima vi abbiamo presentato tutto l’evento che si svolgerà dal 21 al 25 aprile sul lungo Trebbia di Rivergaro, poi vi abbiamo parlato di Andrea Mongilardi, il Presidente di River Life, che ci ha fatto conoscere meglio l’associazione, ed oggi andiamo al cuore musicale del Grill Contest con tutta la line up, nei particolari, che a partire da sabato ci metterà davanti a 5 giorni di festa con 9 live e 4 djset.

Partenza fra rock e folk

Tutto parte sabato 21 alle 17 e poco dopo sarà già il momento dei primi suoni. I primi in assoluto li porterà l’area gestita da Diciottotrenta, con corredo di degustazione vini e angolo Polaroid, con il primo dj dell’evento: Daniel san.

Cellamare - Foto Effetre

Dopo di lui arriverà il momento dei primi strumenti sul palco del Grill Contest, quelli dei Cellamare. Loro sono ormai degli habituè degli eventi di River Life e anche in questa occasione saranno una delle note più rock di tutta la manifestazione, o come lo definiscono loro, un “sano” rock’n’roll.

Shiver

Il secondo live invece dà una secca virata verso il folk. Una band che rimanendo saldi ai loro suoni, hanno saputo toccare generi diversi di musica per tradurli appunto in folk. Loro sono gli Shiver, 5 ragazzi che sono partiti da Lecco e sono arrivati in pochi anni ad avere all’attivo un ep dal titolo “Settembre” ed un album di 11 brani che si chiama “L’’equilibrista”, oltre ad essere stati a lungo tempo la spalla di Davide Van de Sfroos.

Una delle chitarre più famose di Piacenza e una voce “black”

La domenica del Grill contest 2018 inizia presto, già alle 11 e da sotto sera avrà ancora un’apertura dj set, stavolta con dj Today che lancerà un altro doppio live. Il primo sarà ad opera di una nostra conoscenza (o meglio di tutto il panorama musicale piacentino), Ricky Ferranti. Con lui arriva una proposta rock che tocca il country e il folk con rimandi agli anni ’70, un rock delle radici con un protagonista dei nostri palchi.

Ricky Ferranti

Al centro della serata troveremo poi un live multiplo, infatti sul palco troveremo due proposte che stavolta, come in altre occasioni, si sono fuse: Jane Jeresa e i Dr. Steve and The Crocodiles. In questo live c’è tutta la forza del rock e del blues che si fondono insieme, senza tralasciare la parte funky. Un viaggio indietro nel tempo per toccare alcuni giganti del genere, interpretati da una grande voce, quella proveniente dalla Nigeria di Jane Jeresa.

Jane Jeresa & The Crocodiles

Sua maestà il rock

Da questo lunedì 23 non si scappa, il re incontrastato e a senso unico sarà il rock. Un lunedì che partirà ufficialmente alle 18 e che avrà una parte live con una realtà piacentina ed una che viene dal Veneto, entrambe con nuovi prodotti da far ascoltare: i Lesima e gli Universal Sex Arena.

Lesima

I Lesima ormai li conosciamo quasi come le nostre tasche. Ma quel “quasi” è fondamentale perché il loro cambiamento degli ultimi mesi è ancora tutto da scoprire e da sezionare. Un’evoluzione che per adesso si è tramutata in un singolo dal titolo “Emilia”, che sarà doppiato appena prima del live da “Superpiloti” e che a breve prenderà pubblicamente anche la forma di ep.

Universal Sex Arena

Gli Universal Sex Arena, anche se non sono indigeni come i primi, non ci sono nuovi. Il loro passaggio in terra piacentina infatti non è troppo in là nel tempo, parliamo di Orzorock 2016. Anche in quel caso era uscita tutta la forza e l’elettricità della band capitanata da Nicola Stefanato, un rock aggressivo ed energico che ci aspettiamo sul palco del Grill contest e che abbiamo già riconosciuto nel loro ultimo, recentissimo, album dal titolo “Abdita”.

Di duo in duo: Lovesick e BSBE

Ancora nuovi suoni con il passare delle serate e così si arriva al martedì pre-25 aprile con una serata in cui si mischiano suoni diversi con un doppio duo, aperto dal dj set di Fede Galli.

Lovesick Duo

In apertura troveremo i Lovesick duo. Sul palco Paolo Roberto Pianezza e Francesca Alinovi, rispettivamente con chitarra e contrabbasso, porteranno un repertorio che ci farà tornare agli albori del rock fra country e bluegrass, e che ha dato vita a due album, il primo che porta il loro nome ed il secondo dal titolo “The New Orleans sessions”.

Bud Spencer Blues Explosion - Foto Ilaria Magliocchetti Lombi

Il secondo duo, è un nome che già da tanto tempo è conosciuto, apprezzato, e che ha trovato plausi e collaborazioni anche in altre branche della nostra musica, diverse da quello che è il loro genera base. Stiamo ovviamente parlando dei Bud Spencer Blues Explosion. Il duo romano formato da Adriano Viterbini e Cesare Petulicchio, ha da poco sorpassato la soglia degli 11 anni di attività insieme, e cosa ancora più importante ha appena sfornato “Vivi muori blues ripeti”, il loro ultimo prodotto discografico.

Consolle e old style chiudono il Grill Contest

Gli ultimi suoni del Grill contest 2018 arriveranno in serata (la giornata parte già dalle 11!) prima da una consolle, quella di dj Andy Fisher e poi dai Cisco & The Cockerels. Se il gusto vintage arriverà già con la roulotte “Rocket Fish” in apertura, poi continuerà con una big band nostrana.

Cisco & the cockerels

Infatti i Cisco & the cockerels vengono da Podenzano, ed è lì che si è formato il loro suono rock “ruspante”. Per quest’ultimo live sul palco saranno ben in 8. Dobbiamo elencarli tutti?! Va bene! Alla voce troviamo Francesco "Cisco" Soressi Serena, al basso Fabio "Peyota" Serpesi, Andrea "Magnifique" Guglieri alla chitarra come "Lo Bobbit" Selvatici, al piano troviamo Luca "il Sommo" Casana e alla batteria Riccardo "F.Leemonello" Guglieri, Alberico (detto Federico) Barabaschi al sax e alla tromba Luca "il Colto" Pennini.