Dal corpo alla voce: il corso di Kabukista presentato da Francesco Ghezzi

Quando si parla di musica, e noi sul nostro sito non facciamo nient’altro, si parla quasi sempre anche di voce. Di conseguenza quando ci è arrivata una mail da parte Kabukista, non abbiamo potuto non approfondire un po’. La mail ci presentava il corso dal titolo “Dal corpo alla voce” che rappresenta un laboratorio di tecnica ed espressività vocale.

Il corso “Dal corpo alla voce” sarà tenuto da Francesco Ghezzi ed è stato proprio lui a rispondere brevemente alle nostre curiosità e a delucidarci sul laboratorio che partirà mercoledì 7 febbraio, al Cantiere Simone Weil, con una prova gratuita.

Intanto una presentazione di Kabukista!

Stiamo parlando di una compagnia teatrale nuovissima, infatti esiste solo da quest’estate e che, come associazione vera e propria, si sta costituendo proprio in questo periodo.

Qual è il vostro raggio d’azione e la vostra “mission”?

Lavoriamo soprattutto sul territorio di Piacenza sia con corsi sia con produzioni teatrali. Cerchiamo di proporre lavori che abbiano tematiche di interesse sociale come ad esempio i diritti, la lotta contro la discriminazione, la non violenza, la memoria storica come patrimonio comune. Per il futuro abbiamo già tantissimi progetti in cantiere.

Arriviamo al corso, quale sarà il lavoro di questi 3 mesi di laboratorio?

Il lavoro esplorerà in maniera approfondita le possibilità e le potenzialità del rapporto tra voce e corpo, primo veicolo di voce e movimento, e la naturale corrispondenza tra gesto fisico e gesto sonoro alla ricerca della propria voce: uno strumento vivo, sensibile, dalle innumerevoli e ricchissime sfaccettature. Voce naturale, ritmo, forma, flusso, rilassamento, risuonatori naturali, articolazione e impostazione vocale, sono alcuni degli elementi tramite cui si snoderà questo percorso.

A chi vi rivolgete?

A tutti coloro a cui serva usare con naturalezza ma allo stesso tempo con efficacia la propria voce. Di conseguenza parliamo di attori, cantanti, insegnanti, ma più in generale a chiunque voglia migliorare la propria voce anche senza nessuna esperienza pregressa. Il corso, attraverso tecniche ed esercizi mutuati da diverse discipline, si svolgerà con cadenza monosettimanale fino ad aprile compreso.

Diamo una mail per le info?

Ma certo! info:info@kabukista.it

Francesco Ghezzi

Attore, musicista, attore e altro ancora. Ecco chi è Francesco Ghezzi.

Francesco Ghezzi arriva al canto da subito, fin da bambino, entrando nel coro del Leone XIII di Milano (sua città natale) già durante le elementari. Nel tempo al canto, che lo porterà al diploma presso la storica scuola N.A.M. di Milano, affianca lo studio di chitarra e basso elettrico. Mentre si perfeziona in tecnica vocale con Ambra D’Amico, inizia l’attività teatrale lavorando e studiando con vari maestri tra i quali Raul Manso, di cui frequenta lo studio-laboratorio.

Collabora con numerosi artisti dell’Accademia di Brera come compositore, musicista e attore in performance teatrali e musicali, occupandosi anche di selezione musicale partecipando all’organizzazione di concerti e rassegne musicali. È ininterrotta la sua attività di cantante, musicista, compositore, attore e performer.

Poi arriva il progetto musicale Alcova e pubblica per Stigmata Records "Muscolo Cuore" che raccoglie un ottimo consenso di critica e di pubblico - l’Italian Alternative Chart lo nomina come miglior disco e miglior esordio italiano - arrivando a essere definito uno degli artisti più promettenti del panorama indipendente italiano. A questo segue nel 2015 “Il Sole Nudo” che viene definito dalla critica uno dei dischi più interessanti dell’anno.

A corredo di questo, lavora come formatore teatrale, attore e regista. Da gennaio 2018 collabora come critico musicale con la rivista Rockerilla che si va ad unire allo studio della fotografia e delle arti grafiche, retaggio della famiglia di editori.