Dalla Norvegia a ChezArt: sabato sera in via Taverna arriva Kine Hjeldnes

Un evento che ha il forte sapore d’Europa, arriva sabato sera a Piacenza. Lei si chiama Kine Hieldnes, arriva dalla scandinavia e passa in città all’inizio del suo tour italiano che la porterà su e giù per la nostra penisola fino al 21 dicembre. La presentazione è quella che ci ha fornito direttamente ChezArt.

Kine Hjeldnes è una delle più interessanti cantautrici della scena alt-electro norvegese. Musicista autodidatta, compone e produce la sua musica dal 2014. I suoi ultimi singoli, “Feathers” e “Morpheus” son stati trasmessi sulle radio nazionali Norvegesi e ben recensiti sul Blog di musica The Line of Best Fist che descrivono il suo Lp così:
“Nonostante la parte strumentale delle canzoni sia un magnifico mix di suoni vintage sci-fi, con bassi synt dalle atmosfere dark e percussioni sincopate, è la voce di Kine la vera star dei brani, che raggiungendo a tratti un livello di teatralità lirica, ricorda Kate Bush non solo nella voce ma anche nei testi raccontando di sogni onirici, del mare del nord e del dolore. Quando Kine canta “I coluld not scream” ripetutamente è tanto ammaliante quanto impressionante”. 

Il 2017 è stato finora l’anno più impegnato per lei. È stata ospite due volte alle sessioni “casalinghe” di Sofar Norway, ha suonato a diversi festival come Novafest e partecipato al famoso festival di Oslo by: Larm. In ottobre ha aperto il concerto di Seth Haley, in arte COM TRUISE.

La sua musica può essere identificata come alternative electronic-pop, attingendo qua e là riferimenti e fonti d’ispirazione appartenenti a campi e generi molto diversi tra loro.  Immersa nella musica anni 60, 70 e 80, cerca di rubare quella sfacciatezza che contraddistingue quelle decadi, facendosi influenzare dalla scienza, il rumore, l’horror, il pop, gli ABBA, Haruomi Hosono, Youtube senza tralasciare quelle figure femminili che hanno altrettanto ispirato la sua musica come Tove Lo, Sia, Solange, Whitney Houston, Susanne Sundfør e molte altre.

Kine terminerà il 2017, anno davvero splendido, con 2 settimane di Tour per l’Italia. Porterà con lei i suoi amici e fidati musicisti che non vedono l’ora di esibirsi suonando vecchie e nove canzoni per voi.