Festival Beat Vol.22 dal 2 al 6 luglio

Salsomaggiore è pronta ad accogliere la ventiduesima edizione del Festival Beat. La manifestazione - organizzata come di consueto dall'Associazione Bus1 e dal Comitato Provinciale dell'Arci di Piacenza con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, della Provincia di Parma e della Città di Salsomaggiore Terme - costituirà anche quest'anno un importante punto di riferimento per chiunque voglia godersi un rinfrescante tuffo nell' "universo beat". A partire da mercoledì Salsomaggiore si trasformerà, infatti, in una città vintage: spesso e volentieri chi ascolta musica beat, garage e r'n'r, ama circondarsi di oggetti di modernariato, vestire seguendo i dettami di mode deliziosamente retrò e condividere questi interessi con altri appassionati. Chi ogni estate, partendo da ogni anoglo del globo, si dà appuntamento al Festival sa bene che, per una manciata di giorni, potrà sfoggiare basette importanti, ballare il surf ed indossare costumi da bagno anni Cinquanta senza dare assolutamente nell'occhio. Il programma del Festival è stato pensato per soddisfare un pubblico numeroso, esigente ed eterogeneo: durante il giorno sarà consigliabile fare una partita al Tennis Club, fare due vasche nella Piscina Leoni e rilassarsi alle Terme per riservare le energie ad una serie di serate costellate da aperitivi, presentazioni di libri, feste danzanti e concerti. Tra le novità di quest'anno avremo un menù che comprende specialità vegane e vegetariane cucinate ad hoc dallo staff del "vegan carrello" Rifocillo, una bizzarra e presumibilmente goffa "corsa con gli stivaletti" e la presenza del Vanitas'Market di Elisa Boldori installato per le vie del centro di Salso. L'area live di Ponte Ghiara, servita da navette gratuite fino all'alba, ospiterà, come di consueto, i concerti di punta del Festival: venerdì saliranno sul palco - in ordine di esibizione - Kepi Ghoulie, i Jackets, i Dukes of Hamburg e gli Excitements, mentre sabato sarà la volta delle Dog Party, dei Peawees, dei New Picadillys e degli Standells, che regaleranno la loro unica data europea proprio al pubblico del Festival Beat. Da non perdere. 

Musicisti citati