Il Cuncertass fa 13! Ecco cosa ci aspetta il 1 maggio in Coop Sant'Antonio

Martedì Primo Maggio 2018 negli spazi della Coop di Sant'Antonio in via Emilia Pavese 238 a Piacenza ritorna il Cuncertass, il festival urbano di primavera nel cortile più famoso della città. Si profila un'annata senza fronzoli, un cartellone di sostanza e tutto all'insegna delle "buone vibrazioni". Una Festa del Lavoro per tutti, una lunga giornata ad ingresso libero e gratuito articolata dalle ore 17 fino a tarda sera in 7 concerti con artisti locali, dal Nord Italia e una special guest band dalla Russia, e due dj-set "coi giradischi", visual-show, live-radio, associazionismo, mercatino di vinili, griglie e stand gastronomici di cucina nostrana a prezzi popolari con birra, vino dei nostri colli e cocktail.

L'evento è organizzato dalla Cgil - Camera del Lavoro di Piacenza, con la direzione artistica di Pietro Corvi (associazione Crows E20), la collaborazione della Coop S.Antonio, dei giovani volontari storici del Cuncertass e diversi altri partner, realtà giovanili, creative e associative locali.

I concerti - La musica

Super ospiti del "Concertone" piacentino sono quest'anno i THE MAGNETICS il sempre più richiesto collettivo vintage ska-rocksteady - roots reggae lombardo, ultima creatura partorita dalla instancabile e inconfondibile voce e chitarra di Olly Riva dei mitici Shandon, con la solita passione per i ritmi jamaicani in levare, insieme a valorosi compagni di una vita: il polistrumentista Mr Massa al piano, Mr Jack Giacalone e Mr Dimitri Pugliese rispettivamente dai Soulrockets e Raggavibes. Uno dei gruppi più solari e più calienti del momento, chiamati a far ballare il pubblico della sera con un pizzico di teatralità ed esperienza da vendere, nell'anno in cui tra l'altro tutta la scena live nazionale festeggia i 35 anni dello Ska italiano.

L'altra grande attrazione è rappresentata da un combo in arrivo addirittura dalla lontana Russia, da Ekaterinburg, nella regione degli Urali: si chiamano KAROVAS MILKSHAKE, sono al loro primo tour in Italia e arrivano dalla scuderia della Corner Soul, l'agenzia chiave per il celebre Festival Beat di Salsomaggiore. Ovviamente fanno musica retrò, da ballare e da "viaggiare": purissimo garage-psych-rock di ispirazione '60s. Oltre al fascino esotico dato dalla loro provenienza, i Karovas porteranno al Cuncertass un sound caleidoscopico (inciso nel vinile The shade of the purple sun) tra influssi psichedelici e pop-sike, acidi blues-rock ed esplorazioni del beat, dello yé-yé francese e del rock'n'roll "crampsiano". Un esperto in materia come Enrico Lazzeri li ha definiti "un milkshake di sixties attitude da manuale". Da non perdere!

La musica attaccherà alle 17 con i dj-set targati SUNWISE SOUND e GIANNI FUSO NERINI (Festival Beat) mentre il comparto live prenderà vita alle 18 in punto. A rompere il ghiaccio saranno gli originali accenti indie-rock d'autore in chiave acoustic/folk dei piacentini TE QUIERO EURIDICE, la band più giovane e più chiacchierata del panorama nostrano. Spazio poi al rock di due altri gruppi locali, giovanissimi ma già molto avanti coi lavori e sempre più in vista nei circuiti nazionali della musica emergente: i FLIDGE (alt indie-rock) e i THE STRIKES di Joe Croci (brit-pop madness), pupilli di Red Ronnie e finalisti all'ultima edizione del festival itinerante Fiat Music / RoxyBar Tv. Ecco dunque i nostri alfieri delle sonorità esotiche e del surf "da manuale" THE GIBLIS, (ex Diabolico Coupé, sempre da Piacenza), poi i russi KAROVAS MILKSHAKE e, prima del gran finale coi THE MAGNETICS, il travolgente anti-folk delle MOSCHE DI VELLUTO GRIGIO con il nuovo album "The parting glass" appena uscito per IndieBox Music. Una scaletta serrata, senza tirare il fiato, intervallata dagli interventi dei dj chiamati infine ad accendere gli ultimi fuochi e a protrarre le danze al termine dei concerti a suon di vinili rigorosamente reaggae/roots/dancehall e rock'n'roll/beat/revival.

Altri contenuti del festival

Il Primo Maggio all'interno del festival alla Coop Sant'Antonio non mancheranno alcune proposte extra destinate a rendere questa edizione particolarmente vivace.

Da un lato, la postazione della web radio lodigiana Bang Bang Radio, un vero e proprio network mobile già incontrato l'anno scorso, così come al Tendenze Festival 2016 e 2017, che accompagnerà tutta la giornata con dirette, interviste agli artisti e incursioni tra la gente.

Dall'altro, come tradizione vuole, ci sarà una piccola sezione expo aperta alla partecipazione di bancarelle, associazioni e attività socio-culturali e ricreative del territorio. Si può fare domanda alla mail cuncertasspc@gmail.com.

Non mancherà il mercatino di vinili SpazioStore di Associazione Sputnik e nutrita sarà l'offerta enogastronomica attiva dalle 17 a chiusura festival, basata su cucina tipica (primi nostrani, carne alla griglia, dolci ecc...), vino dei nostri colli, birra, cocktail e analcolici.

Il caratteristico palco del cortile della Coop S.Antonio all'imbrunire si vestirà di nuovo grazie alle proiezioni e al video-mapping curato da Roscharch Visual Project.

Un ringraziamento particolare a Yellow Dog per la realizzazione delle tshirt del Cuncertass2018 (per tutti, su misura, in tempo reale al banchetto) e all'artista piacentino Emilio EMX Solenghi che anche quest'anno ha omaggiato il Cuncertass con due disegni originali che hanno fornito l'immagine alle grafiche del festival.  

È sempre un piacere collaborare con chi organizza il Cuncertass del Primo Maggio a Piacenza - dichiara Solenghi - lo faccio da anni e mi diverto, cerco di farlo con un disegno che oltre a rallegrare possa far pensare. Questo quadro (il riferimento è all'illustrazione del volantino) è nato come piccolo omaggio al film di Francesco Rosi "Le mani sulla città", per chi non lo conosce consiglio di guardarlo, per chi l'ha visto di riguardarlo. Cuncertass mi ha dato lo stimolo di tradurre il lavoro in un messaggio più positivo, da qui l'idea di trasformare la lingua del potere più ignorante che stritola la città in una lingua piena di cultura che l'avvolge e la riempie di contenuti. Un invito per tutt* a credere che un altro mondo è possibile, e lottare per realizzarlo diventa necessario e vitale.

Time table

17.00 - APERTURA FESTA E STAND
con Sunwise Sound & dj Gianni Fuso 
18.00 - Te quiero Euridice
indie-rock/folk da Piacenza
https://www.facebook.com/te.quiero.euridice/
18.45 - FLIDGE
alt/indie/brit-rock da Piacenza
https://www.facebook.com/flidgeband/
19.30 - the Strikes
brit-pop madness da Piacenza
https://www.facebook.com/thestrikesband/
20.15 - The Ghiblis
surf/exotica da Piacenza
https://www.facebook.com/theghiblis/
21.00 - The Karovas Milkshake
60's garage/psych >>> dalla Russia <<< 
https://www.facebook.com/karovas.milkshake/
22.00 - Mosche di Velluto Grigio
anti-folk da Canneto sull'Oglio
https://www.facebook.com/moschedivellutogrigio/
23.00 - TheMagnetics
(feat Oliviero Olly Riva - Shandon)
jamaican ska - rocksteady - vintage reggae da Milano
https://www.facebook.com/Magnetics.ska/
00.00 - Skankin' & Twistin' 100% roots vinyl djset
by Sunwise Sound & Gianni Fuso Nerini

☛ Visual: RORSCHACH VISUAL PROJECT
https://www.facebook.com/davide.morelli.3511
https://www.facebook.com/rorschachvisual

☛ Official Web Radio: BANGBANGRADIO.it
https://www.facebook.com/BangBangRadio.it
http://bangbangradio.it/