Il futuro sarà: 3 giorni di incontri e live sul futuro dei giovani tra Gotico e Cavallerizza

Un progetto che si chiude proprio a ridosso del Natale e che ha coinvolto e coinvolgerà tante realtà di Piacenza sotto diversi ambiti. Stiamo parlando di “Il futuro sarà”, 3 giorni di eventi che rappresentano la conclusione del progetto Sicurezza di Futuro e che si terranno a Palazzo Gotico nella giornata di domani, giovedì 21, e poi venerdì e sabato alla cavallerizza.

Una serie di eventi che interessano alcuni ambiti molto cari a PMP, infatti si parlerà di giovani, di politiche giovanili con l’assessore Zandonella (con cui abbiamo fatto una bella chiacchierata poche settimane fa) e del futuro dei centri di aggregazione e degli spazi comunali che ospitano da tempo attività e possibilità per tanti ragazzi. Uno su tutti di cui si parlerà in modo diretto sarà quello dei Giardini Sonori, un luogo che andrà a fine gestione il prossimo anno e di cui abbiamo parlato con lo stesso Nicola Curtarelli.

Se nella prima giornata, gestita dal Comune di Piacenza in collaborazione con i centri di Belleville – Spazio2 – Spazio4, l’attenzione è rivolta ai ragazzi delle superiori alla mattina, momento in cui troveremo anche un mini-live di Daniele Ronda, e ad una tavola rotonda fra addetti ai lavori nel pomeriggio, la parte che più strettamente si lega alla nostra tematica centrale, la musica, arriverà nelle serate di venerdì e di sabato sotto il nome di “Off-On”.

E allora eccola la musica in questa “puntata conclusiva” del progetto Sicurezza di Futuro: 5 djset e 3 live che chiuderanno le serate di venerdì e sabato nel salone del Cai, organizzate dai ragazzi di Propaganda 1984 in collaborazione con Giardini Sonori, Crows E20, Rorschach e Audiozone Studios.

I djset che riempiranno di suoni diversi la cavallerizza sono completamente autoctoni, infatti rappresentano alcune realtà che già da tempo si sono fatte conoscere dietro le consolle piacentine. Intanto diciamo che l’apertura sarà in tutti e due i giorni affidata agli stessi ragazzi di Propaganda1984, a cui venerdì seguirà Teeepeee. Invece il sabato, prima e dopo il live, troveremo rispettivamente Xebb 2.0 e i ragazzi di Techfood.

Ma arriviamo ai live. Le tre proposte che arriveranno nel salone del Cai, sono in pieno stile Propaganda 1984, ossia fresche, attualissime, con suoni che rappresentano il mood della nuova generazione musicale italiana. Progetti che si collocano in quel limbo che va dall’essere qualcosa di nuovo e ancora da conoscere, allo step definitivo verso il mainstream (sempre che gli interessi).

HÅN

Il primo live è quello delle 22.30 di venerdì con HÅN. Il suo “The children” è stato disco della settimana su Rockit.it fino a poche ore fa ed è un Ep di 4 brani (che si allunga fino ad 8 con i rispettivi “rework” di 3 dei 4 pezzi) che viaggia nelle sonorità elettroniche con una morbida voce, quella della giovanissima artista classe ’96, che spesso e volentieri lascia spazio allo svilupparsi del suono.

Dopo di lei i Bruce Harper. Sperando che non solo al sottoscritto venga in mente l’altalenante difensore e compagno di squadra di Holly e Benji (se invece è così, forse il problema è vostro. Ndr), la band bresciana arriva a Piacenza seguendo il solco elettronico tracciato da chi li ha preceduti sul palco. Un trio che velocizzerà la serata inserendo anche sonorità rock, quelle presenti nel loro album omonimo uscito a marzo.

Bruce Harper

Il sabato vedrà un unico live, ma che ha già un tiro di stampo nazionale, quello dei Belize. Il cambio dal venerdì è forte ma non totale perché in un’atmosfera molto più indie-rock e con testi che arrivano al neo-cantautorale (passatemi il termine coniato sul momento. Please), continuiamo a trovare quelle tracce elettroniche ormai per molti quasi imprescindibili. Un live in pieno tour per i Belize, che crediamo proprio sia il caso di non perdervi.

Belize

Come detto però non mancheranno gli approfondimenti, infatti in programma troviamo per il venerdì alle 17.00 un Focus Group su “Il Futuro di Giardini Sonori Piacenza" nella sala Talk degli stessi “Giardini” e per il sabato altri 3 momenti di incontro che in ordine saranno:
-  ore 15.30 Focus Group sulle forme di partecipazione e le politiche giovanili da attivare a Piacenza e warm-up tra le Associazioni Giovanili del Territorio;
- ore 17.00 Call alle Associazioni Giovanili sulle forme di partecipazione e le politiche giovanili da attivare a Piacenza - Incontro con l’Assessore alle Politiche Giovanili e alla Sicurezza Luca Zandonella;
- ore 18.00 – Premiazione Vincitori “Giovani Progetti 2017;