Irlanda in musica: partono domani le 3 notti più "verdi" dell'estate

Tornano i 3 giorni in cui Bobbio si rifà alla sua storia, quella collegata a San Colombano e la sua provenienza irlandese. Così, per il secondo anno, ad organizzare “Irlanda in musica” troviamo l’Associazione Novecento, che ha messo a punto 3 serate per una esperienza completa in stile “Irish” per la XXI edizione della manifestazione. Ecco di seguito le parole della stessa organizzazione con cui ci viene presentata la 3 giorni che parte venerdì e arriverà fino a domenica sera.

La presentazione

Associazione Novecento si occupa per il secondo anno consecutivo della direzione artistica del Festival “Irlanda in Musica” che da più di un ventennio celebra la fondazione da parte del monaco irlandese Colombanus della città di Bobbio portando la musica celtica nel capoluogo della valle della Trebbia.

Ecco i live

Il festival sarà profondamente rinnovato nei contenuti, offrendo musica, birra e cibo di qualità top. Nei tre giorni di festival da venerdì 27 a domenica 29 luglio si alterneranno sul palco allestito in piazza San Colombano una rosa di band ciascuna con visioni diverse della musica irlandese: dai FOURTH MOON (venerdì 27) definiti dalla BBC Radio Scotland come “assolutamente strabilianti”, ai roboanti THE CLAN (sabato 28) band irish rock brianzola che si conferma tra i massimi esponenti dell scena celtic folk punk, tra le collaborazioni: Punkreas, Modena City Ramblers, Folkstone, Shandon e Vallanzaska. Domenica 29 sarà la volta dei BIRKIN TREE, l'unica formazione italiana - ed una delle pochissime nel mondo - ad esibirsi regolarmente in Irlanda, uno stretto dialogo musicale in bilico tra virtuosismo e pathos, alla scoperta degli affascinanti paesaggi sonori della musica tradizionale irlandese.

Tanta Irlanda anche da assaggiare!

Oltre agli headliners, ogni sera gruppi locali e non apriranno ai grandi con i loro spettacoli, tutti all’insegna del folk di qualità più alta. Ma le novità non finiscono certo qui. Dalle ore 19:00 un’offerta culinaria da vero gourmet con una selezione di cibi irlandesi DOC che dal salmone selvaggio vanno al tradizionale fish and chips, dall’hamburger gourmet di carne irlandese passa a dolci festosamente colorati di verde per un vero angolo da buongustai. Quando si parla di Irlanda si parla anche di birra: grande scelta di fresche rosse tradizionali, profumate ale e morbide stout rigorosamente irlandesi! E per i bambini bibite e pop corn verdi come i prati d’irlanda e zucchero filato... Il tutto inframezzato da recite di racconti popolari, poesie dei grandi poeti, aforismi e storie di folletti e fate... tutto ovviamente irlandese!

Ingresso

I costi per l’ingresso sono i seguenti: intero 10 €; ridotto 5 €; abbonamento intero festival 20 €.
Ingresso gratuito invece per l’area food a fino alle 21.15.