La Sosteria non si ferma: ancora 3 "Play my spring" per maggio

Ancora 3 serate live sotto il nome "Play my spring" per la Sosteria. Tre mercoledì che il locale sulla via Emilia tiene vivi con performance ricercate e suoni non banali, diversi fra di loro ma uniti dalla voglia di dare vita ad una proposta artistica ricercata.

Village H

Già stasera ritorna la musica con un duo che ormai da 10 porta in giro la sua musica e stiamo parlando dei Village H. Come affermano loro, la conoscenza fra la chitarra di Maiky e l’armonica di Hervè è avvenuta quasi per caso, per gioco, ma da quel giorno è diventato un progetto vero e proprio di musica blues, swing e irish che stasera porteranno anche in quel di Sosteria.

Il 24 maggio i protagonisti sul palco si moltiplicheranno, infatti i Le hot club de Milanò, gli artisti saranno esattamente il doppio del mercoledì precedente. Virginia, Angelo, Davide e “Monsieur Le Chef”, porteranno una ventata di swing e di manouche con i loro 4 strumenti a corda: 2 chitarre, un violino e un contrabbasso.

Fandujo

Chiudono maggio i Fandujo. Qui al centro della scena c’è il crossover musicale. Un passaggio continuo fra generi diversi legato da un’origine musical riconducibile alla zona dei Balcani e dell’Europa Orientale. Un mix musicale rappresentato bene dallo stesso mix che ritroviamo nello stesso ensamble che da subito si può intuire dai nomi dei componenti: Fruzsina László; Pierpaolo Palazzo; Germán Montes de Oca.