Les Matinées del Nicolini: ancora un appuntamento con musiche di von Weber, Schumann, Mendelssohn

I Matinées del Nicolini continuano anche questa domenica, 24 marzo ore 10.30 sempre presso il salone dei concerti in via Santa Franca 35.

Il format di quest'anno, lo ricordiamo, è all'insegna della collaborazione con altri conservatori: mentre alcuni studenti del conservatorio Nicolini sono ospiti fuori sede, a suo volta il conservatorio ospita gli studenti provenienti da altre realtà.

Questa domenica è la volta degli studenti dell'Istituto Superiore di Studi Musicali  “Orazio Vecchi-Antonio Tonelli” di Modena.dal quale proviene l'Ensemble cameristico composto da Maria Carla Zelocchi (flauto), Serena Fantini (violoncello), Filippo Cortellari (clarinetto), Federico Scarso (clarinetto), Mari Fujino (pianoforte).  L'Ensemble suonerà musiche di Carl Maria von Weber, Robert Schumann, Felix B. Mendelssohn.  

Domenica scorsa, 17 marzo, è stato il primo di sei appuntamenti dei Matinées ideati e curati da Manuela Dalla Fontana, docente di pianoforte al Nicolini che si è aperto sulle note di Saint-Saëns, Baer, Labarre, Jacob e Andrès. Ad esibirsi, Martino Tubertini (fagotto) e Morgana Rudan (arpa) dell'Istituto Superiore di Studi Musicali "Achille Peri" e “Claudio Merulo” di Reggio Emilia e Castelnovo ne' Monti.  

Il concerto “speculare” a questo del 17 marzo si è svolto all’Istituto Achille Peri di Reggio il 17 febbraio 2018, e ha visto protagonisti i musicisti del Nicolini Eleonora Liuzzi (violino), Yanina Prakudovich (viola), Miljan Minic (clarinetto), Giorgio Strinati (corno), Andrea Giovannini (fagotto), Marco Decimo (violoncello), Dante Fabbri (contrabbasso).

La Presidente del Nicolini Paola Pedrazzini, ha introdotto il concerto sottolineando l'importanza della collaborazione fra istituti si asul versante formativo che di opportunità per il pubblico di ascoltare studenti di altre realtà.  

Tutte le manifestazioni sono inoltre registrate in collaborazione con il Dipartimento DAT, il cui responsabile è il prof. Marco Alpi, che si avvale del supporto di alcuni studenti, favorendo anche una positiva e differenziata ricaduta didattica. 

I Matinéès sono resi possibili anche per il sostegno economico dell’associazione Home Gallery,  il cui presidente è Carlo Ponzini