OverTheMoonTà tutti i giovedì. Nuovo format “British” per la musica d’autore

Si stanno scaldando i motori per la nuova stagione di OverTheMoonTà. Nuova in tutti i sensi a cominciare dall’orario in vero stile British, ore 19.00-19-15 orario aperitivo, perché la musica possa rigenerare il nostro spirito dopo una lunga giornata di lavoro. Un gruppo nuovo più ampio a dirigere i lavori per avere nuove idee ed energie. Uno sguardo più ampio, nel quale siano contemplate anche band nonm solo piacentine. Il tutto però ben ancorato all’idea che la musica originale debba essere la regina della manifestazione. Infine l’altro punto fermo: il calendario già definito ad inizio stagione come sempre a rimarcare che alla Muntà il giovedì è sempre un giovedì di musica. E’ proprio questo il messaggio, creare un feeling costate nel tempo tra chi suona e chi va ad ascoltare musica, e questo accade tutti i giovedì!

L’inizio è subito importante: Giovedì 4 ottobre suoneranno C’esco e i musicanti di Brahma, di Lecco, che arrivano alla Muntà dopo il bagno di folla nella loro tournée in Olanda con spettatori ballanti sotto il palco, (andate sulla loro pagina FB per verificare se non ci credete) forti delle loro contaminazioni Rock, Folk, Psichedeliche, Blues, Punk, Etnico.

Il programma si snoda poi lungo i mesi di ottobre e novembre in attesa delle conferme delle due date di dicembre.
Prima di incontrare Emile Bernard (18 ottobre) giramondo con attuale sede a Berlino, “confessional singer-songwriter and producer” come ama definirsi.. Troviamo il duo piacentino dei giovanissimi Te quiero Euridice (11 ottobre) con il loro  indie, nelle sue sfumature sia rock che folk.

Non mancheranno artisti che hanno appena sfornato il loro ultimo lavoro.  Maddalena Conni (25 ottobre) con “Come i salmoni” di cui parleremo nei prossimi giorni, gli Stereo Gazette  (8 novembre) che presenteranno “Nel tempo di ogni cosa” di cui abbiamo già parlato su queste pagine, e i LOTS (29 novembre) anch’essi al centro delle nostre attenzioni qualche tempo fa con il loro ultimo lavoro “Persi”

Tra tante novità anche altri gruppi, con altri percorsi musicali, per evidenziare come la musica d’autore sia ricca di contenuti e spunti di ricerca. E quindiil 1° novembre troviamo i Tissues  con un progetto di alternative Rock, Blues e Indie Rock, I Motion Pictures (15 novembre)  con flauto, chitarra, armonica, e chi più ne ha più ne metta. E infine, li abbiamo tenuti apposta per ultimi, i Black Bones (22 novembre)  i pirati del Po, con il loro folk piratesco per farci rivivere atmosfere da vero delta del Mississippi e tutte le sue magie.

Riassumendo:

4 ottobre: C’esco e i musicanti di Brahma

11 ototbre: Te quiero Euridice

18 ottobre: Emile Bernard

25 ottobre: Maddalena Conni

1 novembre: Tissues

8 novembre: Stereo Gazette

15 novembre: Motion Pictures

22 novembre: Black Bones

29 novembre: LOTS

 

 

Emile Bernard
Emile Bernard