PcJazzFest2019: Erik Friedlander, Uri Caine, Mark Helias e Ches Smith per l'ultimo concerto prima del Galà conclusivo

L'ultimo concerto, prima del Galà di premiazione del Trofeo Bettinardi, ci riserva la sorpresa di un quartetto di grande talento. I “Throw a Glass” sono infatti formati dal violoncellista e compositore Erik Friedlander che ne è alla guida, al pianoforte siederà Uri Caine, musicista la cui duttilità gli consente di confrontarsi con diversi contesti musicali molto differenti tra loro, mentre al contrabbasso ascolteremo Mark Helias e alla batteria Ches Smith

Il concerto si terrà venerdì 5 aprile alle 21.15 nella splendida Sala degli Arazzi della Galleria Alberoni, in concomitanza con l’evento “Dis-chiusure”.

 

Erik Friedlander il leader del gruppo, intraprende un percorso musicale lontano anni luce dalle grandi major. Rapito” dagli animatori della downtown creativa newyorkese degli anni '80, Dave Douglas e John Zorn su tutti, Inizia a sperimentare con rara sensibilità,  forme sonore in bilico tra rivisitazioni di musica Kletzmer, Free-Jazz e musica colta contemporanea facendo emergere un timbro personale che lo rende riconoscibile in qualsiasi ambito.  La sua naturale sobrietà non ha però compromesso e moderato quel calore che riesce a trasmettere con il suo violoncello. 

Attorno a lui un gruppo, anzi un supergruppo che doveva durare il tempo du un solo concerto ma che invece lo ritrovia ancora assieme, catturato dall'alchimia che naturalmente si sprigiona quando oltre alla bravura scorre il talento e il pathos. 
I 4 decisero di proseguire a suonare insieme fino ad arrivare a incidere un album, dall’evocativo nome di “Artemisia” uscito nel 2018.  L’ispirazione per questo concept album è arrivata dall’osservazione attenta della serie scultorea dei “bicchieri di assenzio” di Picasso esposti al MoMA di New York e, più in generale, dalla storica fascinazione per la “fata verde” e la sua capacità di alterare gli stati percettivi, che hanno portato il violoncellista a riflettere sul rapporto tra l’arte e l’ispirazione.

Nel pomeriggio Alle ore 15.00 presso il nuovo Auditorium del Conservatorio “Nicolini”, Erik Friedlander terrà un incontro masterclass aperta a studenti, insegnanti e pubblico esterno ad ingresso libero e gratuito.

Per maggiori informazioni si consiglia di visitare il sito www.piacenzajazzfest.it o visitare la pagina Facebook del festival www.facebook.it/piacenzajazzfest. Per contatti si può scrivere alla mail a biglietti@piacenzajazzclub.it oppure telefonare allo 0523.579034 – 366.5373201