Rock in Trebbia 2017: si parte venerdì con il contest!

Primo approfondimento di Rock in Trebbia ormai alle porte in quel di Rivergaro. L’appuntamento è da venerdì a domenica e partirà con una prima serata dedicata ad un contest e proseguirà, sabato e domenica con due serate in cui al centro ci saranno le grandi cover rock.

A presentarci la prima serata, quella dedicata al contest, è proprio Tramballando tramite Mattia Fragassi (che ha fatto le veci anche di Sara Daveri) che ci dice qualcosa sull’apertura di venerdì e poi sulla parte musicale più in generale.

“Per quanto riguarda la prima sera troveremo il contest tra tre band: Wanderers; The tissues; Five plus One. Ogni band avrà 5 prove: una cover comune che sarà “So what” di Pink; una cover assegnata singolarmente; una cover italiana e una in inglese a loro scelta; ed un brano inedito”.

A valutare i ragazzi, ci ha spiegato Mattia, in gara ci saranno tre giudici: Gian Paolo Cavanna, titolare di Pianomania, il negozio di musica che farà da sponsor al contest, con il premio rappresentato da un radiomicrofono, per la band prima classificata, Paolo Muzio conduttore e direttore news di One TV (canale 112 digitale terrestre. Ndr) e Samuele Fasoli aka Big Faso, membro di Big Bang radio (web radio che sarà presente quella sera) ed ex tecnico di Radio Lodi.

“Per quanto riguarda le altre serate abbiamo puntato sulla eterogeneità anche nelle serate stesse, sabato con il blues dei dr Yellow e poi puro divertimento con il rock e lo spettacolo visivo dei Kiss Konfusion. Per la domenica invece abbiamo deciso di dare spazio ai giovanissimi Fuoriluogo e come headliner abbiamo deciso di puntare tutto sui The Cage che hanno alle spalle anche date in piazze importanti come Roma, Assisi e Torino”.