Sentite casino? Stanno arrivando i Rebeldes! Gli Shandon guidano i live

Meno di una settimana e poi la festa più ribelle della provincia torna alla Coop Sant’Antonio. Doppia data per la festa dei Rebeldes che torna venerdì 14 e sabato 15 con una parte musicale di tutto rispetto sia a livello piacentino, sia oltre. Molto oltre.

Due serate che ovviamente saranno cariche di casino perché dai Rebeldes è questo che ci aspettiamo, però come detto non hanno voluto lasciare al caso i live e allora ne hanno inanellati 5 all’insegna del punk rock, della velocità, della voglia di urlare e di tirare fuori rabbia e tanto altro. Insomma, 5 live da Rebeldes.

Venerdì 14

I primissimi sono i Mitch and Teekays, che già dall’inizio della festa faranno sentire il mood della due giorni. Tanto punk rock che raccoglie anche la storia del genere a Piacenza. Dopo di loro il live più conosciuto della due giorni, gli Shandon.
Per loro una storia che arriva da lontano, infatti gli inizi risalgono al 1994 e quasi da subito la loro popolarità cresce. Cresce con gli album, cresce con i live (non solo in Italia ma anche in Europa), cresce con aperture davvero importanti (vedi Offspring).
Dieci anni in cui diventano un punto di riferimento per il genere punk rock – ska core, poi una sosta ed una ripartenza nel 2012 che venerdì li porterà a Piacenza.

Sabato 15

Il sabato invece sarà tutto made in Pc con 3 band che da anni tengono alta la bandiera del punk rock nostrano, anche se con influenze e provenienze diverse.
Stiamo parlando dei Bravi Tutti, appena intervistati e pronti per il primo live dopo il lancio di “È abbastanza punk rock?”; dei Ferrets che da qualche tempo, oltre a girare per l’Europa, stanno mettendo in canna cose nuove; e dei Lawyer beaters, che da un po’ non troviamo live e che aspettiamo proprio sullo stesso palco dove li avevamo ascoltati 12 mesi fa.