Si riaccende il Lungo Po: Monster of Orzorock – Il Po ricorda. Parte I: featuring

Come vi avevamo anticipato solo poche ore fa, eccoci a presentare il primo di una serie di eventi che riempiranno i fine settimana piacentini fino all’approssimarsi dell’autunno. La partenza è in un luogo speciale per la musica a Piacenza, stiamo parlando della (ex) Taverna delle fate dove andrà in scena Monster of Orzorock – Il Po ricorda.

Un evento nato dalla collaborazione di 3 realtà piacentine che ormai conosciamo bene: Arti e pensieri, Orzorock Music, Crows E20; che ritorna a dare vita al Lungo Po di Piacenza. Il punto di partenza è quello fissato da Arti e pensieri, ed è proprio basato sul rimettere al centro dell’attenzione il nostro fiume, e in questa ottica è stata costruita la due giorni di musica e tanto altro ancora. Un’occasione, che soprattutto nella seconda serata, farà da trampolino al prossimo Tendenze del 14 – 15 – 16 – 17 settembre.

Una collaborazione, quella fra Arti e pensieri e Orzorock Music che si rinnova dopo il primo “Monster” del 2016, e allora, quando si parla di Orzo, non potevamo non dare un colpo di telefono a Gabi Finotti: “Torniamo sul Lungo Po per rafforzare un’unione molto produttiva, mettendo insieme due esperienze diverse di vivere il fiume, il nostro, legato all’esperienza nel creare eventi sul Trebbia, e il loro improntato fortemente sul lato culturale legato al Po”.

Ma come detto quest’anno c’è una new entry all’interno dell’organizzazione, quella di Crows E20. E allora, un piccolo approfondimento con Pietro Corvi non lo facciamo?!? Si dai. “Tutto parte da una vicinanza sempre più stretta con Orzorock Music nelle ultime edizioni di Tendenze, è bastata una chiacchierata per lavorare insieme a loro e ad Arti e pensieri. È un’occasione per arricchire il nostro bagaglio di esperienze e per avvicinarci al prossimo Tendenze dandone un primo assaggio soprattutto sulla parte XNL che ritroveremo nel boschetto di Spazio4, oltretutto in un luogo, la Taverna delle fate, che è stato il palcoscenico per alcune delle edizioni più memorabili proprio di Tendenze”.

In chiusura di questa prima parte di presentazione delle due serata di venerdì e sabato, non potevano mancare le parole di Arti e pensieri, capostipite dell’organizzazione, con Micaela Bertuzzi “Siamo davvero felici di continuare la collaborazione con Orzorock Music per la notevole bravura, esperienza e disponibilità a lavorare con generosità e passione di tutta l'associazione e in particolare del nostro amico Gabriele Finotti. Siamo anche felicissimi di allargare la fratellanza all'Associazione CrowsE20 del vulcanico Pietro Corvi, ed è un onore per noi ospitare la preview di Tendenze e XNL festival. Questo perché siamo da sempre convinti che solo aprendosi alla collaborazione con altre realtà davvero motivate quanto la nostra, si possa riannodare quel legame ancestrale con il fiume, così fondamentale per la nostra identità”.

Solo qualche ora ed entreremo al centro della parte musicale, e non solo, di questa mostruosa due giorni in riva al Po.