SummertimeInJazz:dal tango di Javier Girotto al Nu Soul di Matt Chiappin

Il Simmertime In Jazz dopo l'anteprima cittadina, inizia con un grande concerto che vedrà come protagonista il saxofonista e compositore Javier Girotto che presenterà al pubblico piacentino il suo ultimo e importante lavoro. Si esibirà per l’occasione sul palcoscenico a lui più congeniale, ovvero la terrazza davanti all’Antica Pieve di Vernasca.
Il concerto è in programma per venerdì 19 luglio alle ore 21.30.
Girotto non sarà solo, bensì affiancano da due valenti compagni di avventura quali Gianni Iorio al bandoneon e Alessandro Gwis al pianoforte & electronics.

Un concerto che rileggerà lo storico album di Piazzolla e Mulligan, un disco pietra miliare del tango:“Tango Nuevo”.

E Girotto ha scelto una formazione in trio, più cameristica con sax baritono, bandoneon e pianoforte per dare ampio spazio alla ll’improvvisazione e ad ogni solista.

Lunedì 22 luglio alle 21.30  ci spostiamo alla cantina "Il Poggiarello" con il Matt Chiappin Quartet.
Insieme alla musica ci sarà la possibilità di degustare vini di pregio provenienti dalla cantina ospite, un’eccellenza piacentina che da quattro generazioni ha fatto del vino una passione.

La musica del Matt Chiappin Quartet può essere definita come “Nu Soul”, ovvero un mix tra jazz e influenze ritmiche Hip hop/R’n’b ispirato al lavoro di alcuni grandi artisti americani contemporanei come Robert Glasper. Questo suo percorso musicale nasce a gennaio 2018, mese in cui registra “Sleepwalker”, Ep di sei tracce originali pubblicato dalla Ultra Sound Records. L’alternanza di sonorità acustiche ed elettriche e l’interazione tra le due, sono le caratteristiche principali che definiscono la natura del progetto, basato soprattutto su brani originali e alcuni brani standard tratti dalla tradizione jazz, rivisitati e riarrangiati.

Il quartetto è formato dalla tromba di Matt Chiappin, dalle tastiere di Michele Curedda, dal basso di Nicolò Magistrali e dalla batteria di Andrea Farinelli.

Come tutti quelli della rassegna, anche i concerti e le degustazioni di Jazz SummerWine sono completamente gratuiti, grazie alle cantine ospitanti e al supporto della Fondazione di Piacenza e Vigevano.