Tempus Fugit a Veleia con Buy, Rubini e Cantarella per la chiusura del Festival

Tempus Fugit, ensemble di percussioni tutto piacentino, sarà in scena a Veleia in occasione della serata di chiusura del Festival di Teatro Antico, edizione 2018.

Il Festival, giunto al quarto e ultimo appuntamento –dopo gli applauditi spettacoli di Stefano Accorsi, Valerio Massimo Manfredi, Massimo Recalcati e Mario Perrotta - vedrà salire sul palco due icone del cinema italiano: Margherita Buy (sette David di Donatello e sette Nastri d’Argento) e Sergio Rubini (attore e regista unico, sensibilissimo, eclettico, capace di rinnovarsi con versatilità), che assieme alla grecista Eva Cantarella, si esibiranno in un imponente reading dal titolo Amori fatali - Passioni, abbandoni, vendette nel grande teatro tragico. La pièce è inedita, e verrà presentata al pubblico in anteprima nazionale.

Ad impreziosire la performance, l’ensemble Tempus Fugit, in formazione di trio (Stefano Borin, Tommaso Franguelli, Francesco Brianzi) interpreterà le musiche originali di Francesco Brianzi - non solo performer ma anche compositore - scritte ad hoc per l’occasione.

Lo spettacolo si tiene nella cornice dell’Area Archeologica Nazionale di Veleia Romana. In caso di maltempo su FB saranno indicati gli aggiornamenti sull’agibilità dello spettacolo.

Per informazioni: www.veleiateatro.com