Val Tidone Festival: tutto il programma

IL PROGRAMMA del Val Tidone Festival

Gragnano Trebbiense, Castel Mantova
Sab. 09 Giugno, ore 21.15 – Val Tidone Classica   
Week-end inaugurale dei Concorsi Val Tidone e del Val Tidone Festival
Duo Simone Zanchini (fisarmonica) - Gabriele Mirabassi (clarinetto)
Come tradizione, il Val Tidone Festival partirà da Campremoldo Sotto, frazione di Gragnano Trebbiense, con un evento con cui verranno tenuti a battesimo anche i Concorsi Internazionali di Musica della Val Tidone: protagonista del concerto, un duo che promette scintille grazie all'eclettismo dei musicisti che ne sono membri, il fisarmonicista Simone Zanchini e il clarinettista Gabriele Mirabassi.

Piacenza, Salone dei Concerti del Conservatorio "G. Nicolini" 
Mart. 12 Giugno, ore 21.15 – Val Tidone Classica
Nell'ambito delle serate del Festival collegate ai Concorsi Val Tidone (08/17 giugno), dopo un paio di appuntamenti con i più giovani al Teatro di Pianello Val Tidone, ci si trasferirà a Piacenza, e precisamente nel Salone dei Concerti del Conservatorio Nicolini, con cui si sta consolidando sempre più la partnership, per l'esecuzione delle partiture selezionate nell'ambito della sezione "Call for Scores" del Concorso di Composizione "Egidio Carella" e per l'assegnazione del Premio Nicolini. Il Premio Nicolini verrà assegnato da una giuria di studenti del Conservatorio Nicolini ad uno tra i tre ensemble meglio classificati nel Premio "Contessa Tina Orsi Anguissola Scotti" per gruppi da camera.
Concorso di composizione "Egidio Carella" - Call for Scores (esecuzione delle partiture selezionate)

Serata di Gala e annuncio vincitori del Premio "Anguissola Scotti" per gruppi da camera

Piacenza, Spazio Rotative
Sab. 16 Giugno, ore 21.15 – Val Tidone Classica / Concorsi Internazionali di Musica 
Tutto d'un fiato si arriva al fine settimana: da annotarsi sul taccuino la data di sabato 16 giugno a Piacenza, Spazio Rotative, dove si terrà il Gala dei vincitori dei Concorsi Internazionali di Musica della Val Tidone e verrà decretato il vincitore del Premio “Enrica Prati”, intitolato alla memoria dell'editrice di Libertà. Il Premio Prati verrà assegnato dal pubblico presente in sala ad uno tra i tre pianisti meglio classificati nel Premio pianistico “Silvio Bengalli".
Gala dei vincitori dei Concorsi Val Tidone 2018
Assegnazione del Premio "Enrica Prati"

Sarmato, Villa Tanzi
Mart. 26 Giugno - Val Tidone Etnica/Jazz   
in prossimità del Solstizio d'estate, grande evento a Sarmato con il Devil Quartet di Paolo Fresu, trombettista tra i più celebrati del nostro tempo. Il Devil Quartet è nato nel 2003 come continuazione di un’idea di quartetto che aveva avuto come precursore l’Angel Quartet di Fresu. Rispetto al precedente gruppo, qui la più evidente dimensione acustica viene filtrata dagli effetti elettronici utilizzati da Paolo Fresu e dal chitarrista Bebo Ferra, con un repertorio spaziante da composizioni originali dei componenti il quartetto alla rielaborazione di pagine del songbook jazzistico condiviso.

Alta Val Tidone - Fraz. Trevozzo 
Ven. 29 Giugno - Val Tidone Etnica/Jazz 
il Festival farà tappa nel neonato Comune di Alta Val Tidone, ed in particolare a Trevozzo, con un gruppo nato sui banchi di scuola del Conservatorio Nicolini di Piacenza, gli Stone Monkeys della cantante Ambra Lo Faro. Il progetto nasce con l’idea di divertirsi a fare un Funky dove groove e Rhythm and Blues siano più che mai evidenti, strizzando però l’occhio anche a Jazz ed improvvisazione, che rappresentano il background artistico di tutti i membri del gruppo.

Calendasco, Piazza del Municipio
Dom. 1 Luglio, ore 21.15 - Val Tidone Etnica/Jazz  
ci si trasferirà a Calendasco, nella piazza del Castello da poco recuperata, per il progetto Officina Etnica del fisarmonicista diatonico Alessandro Gaudio e dei suoi “discepoli” Salvatore Pace e Carmine Sangineto. Supportata da una ritmica giovane e di grande propulsione, con loro la musica folk viene calata in una dimensione nuova, in cui si incontra con rock, pop e jazz senza però perdere il sapore della tradizione.

Borgonovo Val Tidone, Rocca Comunale
Merc. 4 Luglio - Val Tidone Etnica/Jazz
riflettori sulla Rocca Comunale di Borgonovo, dove arriva il progetto "Vivaldi on the Rock" del Quartetto d’archi Archimia, ensemble nato dall’idea di quattro musicisti di formazione classica (Serafino Tedesi, Paolo Costanzo, Matteo Del Soldà e Andrea Anzalone) da sempre attratti dalle commistioni tra generi musicali. 
Gli Archimia uniscono la disciplina classica all’estro della musica pop e jazz; "Vivaldi on the Rock" è un percorso di contaminazione che parte da Bach e Vivaldi e giunge alla rielaborazione di celebri brani della musica pop internazionale, rivisitati dagli strumenti ad arco del quartetto.


Pianello Val Tidone, Piazza Madonna
Dom. 8 Luglio - Val Tidone Etnica/Jazz
Piazza Madonna a Pianello Val Tidone ospiterà uno degli eventi più attesi del Val Tidone Festival 2018: il concerto del gruppo capitanato dalle superstar della musica jazz Alessandro Quarta Stefano Di Battista, altri artisti che non necessitano certo di presentazioni.

Rottofreno, Castello di Santimento   
Merc. 11 Luglio - Val Tidone Etnica/Jazz
sarà la volta del Castello di Santimento, frazione del Comune di Rottofreno, dove si esibirà il Jazzin' on the Dance Floor Quintet della cantante Simona Bencini, leader dei Dirotta su Cuba, che in questo progetto reinterpreta in chiave jazz i successi della musica dance degli anni Settanta. 

 

Castel San Giovanni, Piazza XX Settembre
Dom. 15 Luglio - Val Tidone Etnica/Jazz  
40 anni di musica e non sentirli. Dopo un 2017 di straordinari sold-out, anche nel 2018 Angelo Branduardi porterà la sua musica evocativa al pubblico di mezza Europa. Il “menestrello italiano” già da tempo asseconda la sua versatilità in campo musicale, presentandosi al pubblico con concerti basati su diverse formazioni: domenica 15 luglio sarà a Castel San Giovanni nella classica formazione folk-rock, con cui ripercorrerà tutta la sua lunga carriera, costellata da grandi successi.
Angelo Branduardi - Hits Tour

Gragnano Trebbiense, Villa Marchesi
Merc. 18 Luglio, ore 21.15 - Val Tidone/Val Luretta Jazz 

a Gragnano Trebbiense, si inserisce nel solco di "Val Luretta Jazz", percorso tematico inaugurato alcuni anni fa all'interno della programmazione del Val Tidone Festival: protagonisti dell'evento, il cantautore ex-Avion Travel Peppe Servillo e il pianista Danilo Rea, con il progetto "Io te vurria". 
"Io te vurria" è un tributo alla tradizione napoletana, in cui i poetici testi di Murolo, Bovio, Carosone, quelli evocativi di Je Te vurria Vasà, Reginella, Era De Maggio etc. si uniscono all'improvvisazione e all'emozione del momento con eleganza jazz, senza tralasciare una doverosa citazione al grande Modugno e ad altri memorabili autori.

 

Piozzano, fraz. San Gabriele - Piazzale della Chiesa
Ven. 20 Luglio, ore 21.15 - Val Tidone/Val Luretta Jazz 

per la prima volta, il Val Tidone Festival approda in Comune di Piozzano, sul sagrato della Chiesa di San Gabriele. Protagonista del concerto, il Quartetto Cordoba Reunion, capitanato dal grande sassofonista argentino Javier Girotto
Cordoba Reunion è una formazione composta da quattro artisti argentini (Javier Girotto, Gerardo Di Giusto, Carlos Buschini e Minino Garay) nativi della città di Cordoba e residenti in diversi Paesi, che si sono ritrovati per dar vita ad un progetto musicale nel quale confluiscono ritmi e stili della loro terra d’origine. Nella loro raffinata e potente vena compositiva riecheggiano il tango, la zamba, la chacarera, la milonga ed il chaya; una radice popolare e tradizionale che pone le fondamenta per la loro improvvisazione.

 

Ziano Piacentino, Castello di Luzzano
Giov. 26 Luglio - Val Tidone Etnica/Jazz

Si arriva così al concerto di giovedì 26 luglio in Comune di Ziano Piacentino, al Castello di Luzzano: protagonista dello spettacolo di quest'anno, il BSM Trio, dalla Lituania.
Backus, Sviackevicius, Mikeliuna, ovvero - dalle iniziali dei loro cognomi - “BSM Trio”: il trionfo della contaminazione, dello sperimentalismo, degli accostamenti artistici più audaci, della convivenza di sensibilità e culture diverse. Ogni concerto di Sviackevicius & Co., dai mari freddi del Nord alla Baia di Auckland, è un caleidoscopio di generi musicali legati al nostro tempo, dalla classica contemporanea fino al jazz e alla world-music.

           

Alta Val Tidone - Fraz. Nibbiano 
Sab. 28 Luglio - Val Tidone Classica

il Festival si trasferirà in Piazzetta della Chiesa, salotto buono di Nibbiano, per il tradizionale concerto lirico di cui quest'anno saranno protagonisti la soprano Gabriella Stimola e il baritono Graziano Dallavalle, accompagnati al pianoforte da Enrico Zucca. Gabriella Stimola e Graziano Dallavalle hanno preso parte a numerose produzioni presso i maggiori teatri italiani, tra cui: Teatro alla Scala di Milano, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro Regio di Torino, Teatro Carlo Felice di Genova, Ravenna Festival etc., collaborando con direttori quali Daniel Oren, Gian Luigi Gelmetti, Riccardo Muti...

 

Alta Val Tidone - Fraz. Pecorara, Piazza XXV Aprile
Ven. 3 Agosto, ore 21.15 - Val Tidone Etnica/Jazz
Pecorara ospiterà Karima, Mauro Ottolini e Roberto De Nittis, alias "The Big Easy Trio". La città di New Orleans, a partire dagli anni Settanta, venne soprannominata “Big Easy”, nome che è parso subito adatto a definire questo inatteso trio, nato quasi per gioco, e che riprende proprio quelle sonorità da street band. Otis Redding, Ray Charles, Etta James, Fontella Bass per arrivare a Amy Winehouse e Bruno Mars: un repertorio che percorre la storia del Blues, del R&B, del Jazz delle origini, fino ai giorni nostri.

Piacenza, Cortile di Palazzo Rota Pisaroni
Mart. 18 Settembre - Val Tidone Etnica/Jazz 
Dopo la pausa estiva, il Val Tidone Festival si concluderà con due eventi a Piacenza città. Si comincerà martedì 18 settembre da Palazzo Rota Pisaroni, sede della Fondazione di Piacenza e Vigevano, dove Danilo Rea tributerà un omaggio ai Beatles e ai Roling Stones con il progetto "Something in Our Way".
Danilo Rea (Pianoforte) "Something in our Way" : Omaggio ai Beatles e ai Rolling Stones

 Piacenza, Teatro Municipale
Sab. 3 Novembre - Val Tidone Classica
Chiusura sabato 3 novembre al Teatro Municipale di Piacenza, con il Concerto n. 2 per pianoforte e 
orchestra di Sergej Rachmaninov interpretato da Giulio De Padova e dalla Filarmonica Arturo Toscanini diretta da Giovanni Di Stefano
L'evento, coprodotto da Fondazione Val Tidone Musica e Fondazione Teatri di Piacenza (lo spettacolo è inserito anche nella Stagione Concertistica 2018/2019 del Municipale), riaccenderà i riflettori sui Concorsi Val Tidone, visto che De Padova è il vincitore del Premio Bengalli e del Premio Prati 2017. 

Giulio De Padova (pianoforte)        
Filarmonica "Arturo Toscanini" diretta da Giovanni Di Stefano
Premio "Silvio Bengalli" - Premio "Enrica Prati" 2017
Concerto in co-produzione con la Fondazione Teatri di Piacenza

 EVENTI COLLATERALI

 Pianello Val Tidone, Teatro
Ven. 8 giugno, ore 21.15 - Concorsi Internazionali di Musica della Val Tidone
Finale del Concorso di canto leggero "Germano Varesi"

 Pianello Val Tidone, Teatro
Dom. 10 giugno, ore 21.15 - Concorsi Internazionali di Musica della Val Tidone
Premiazione dei vincitori del Concorso per giovani talenti "Val Tidone"

 Pianello Val Tidone, Teatro
Sab. 21 luglio, ore 18.00 - Val Tidone Summer Camp
Concerto allievi di Maria Laura Groppi e Rossella Redoglia

 Pianello Val Tidone, Largo Dal Verme
Dom. 29 luglio, ore 21.15 - Val Tidone Summer Camp
Quadri d'Opera - Rappresentazione di scene e quadri d'opera a cura degli allievi delle classi di canto di Nicola Martinucci, Gabriella Stimola, Giacomo Prestia, Maria Laura Groppi e Rossella Redoglia

Angelo Branduardi
Angelo Branduardi