Vicobarock e Noise Wave: da Vicobarone a Travo musica con furore

Seguendo le impronte delle orme degli elefanti di Annibale per dirigerci verso le colline trapuntate di viti. Partendo dalle pendici della magica Pietra Parcellara per arrivare alla porta occidentale del monte Penice avremo solo l’imbarazzo della scelta: Noise Wave (24 e 25 agosto) e Vicobarock (25 agosto)  saranno i nostri punti di riferimento di questo week end di musica durante il quale il più giovane dei festival, Noise Wave, sfida uno dei più longevi, Vicobarock. Filo conduttore di entrambi la voglia di tenere insieme un territorio, la gente che vi  vive con quella che verrà ad ascoltare, e la solidarietà.

Vicobarock: è dal 1997 che si tiene questo piccolo ma intenso festival che unisce due province , quella piacentina a quella pavese in questa terra di confine che è Vicobarone. Un festival nato dalla passione per la musica e poi proseguito all’insegna del ricordo, di Max Rolando uno dei fondatori che ha “abbandonato il gruppo” troppo presto, e della solidarietà perché il ricavato della festa sosterrà AIRC e “Un sogno per la strada”. Gli amici però difficilmente dimenticano, e, dopo un paio d’anni di naturale spaesamento, hanno ripreso il filo e non l’hanno più interrotto: Graziano Ponzini, Luigi Milani, Simone Cavallaro, Laura Sisti, Gianni Bussola, Silvia Ruffinati, Love Deep, Cinzia Brandolini e tantissimi altri sono ancora lì pronti a suonare ancora una volta insieme.
Chi salirà sul palco quest’anno a partire dalle 18 di sabato 25? Alcuni gruppi piacentini, altri provenienti dalla vicina Pavia, altri ancora che conoscendo la finalità del festival, vogliono esserci a tutti i costi anche se vengono da più lontano. E così in quel di Vicobarone troveremo: Delates, Domergue, Sistema di Mel, Moscow, Nagual, Doppiouno, Kickstarter Ritual, Backdoor Society e i Baritoprice.  Al termine l'abbraccio degli amici di un tempo, Maiga, Max Filippini, Mariolino Troletti e Luigi Milani, che saliranno sul palco una Jam Session che non si può assolutamente perdere. 

Altra vallata altra musica: A Travo parte la prima edizione di Noise Wave, il contest fortemente voluto dalla neonata associazione “TravoLgente” che vuole riportare Travo ai fasti di TravoBaccano. Stessa location, format lievemente diverso ma stesso lo spirito. Un vero e proprio contest con una giuria d’eccellenza dove si sfideranno nelle due serate a partire dalle 20.30 otto gruppi.
Cominciamo dalla giuria che avrà il compito di stabilire il gruppo vincitore: Antonio Bacciocchi (giornalista, blogger, musicista), Alberto Callegari (di Elfo Studio), Giacomo Bandini (Why Not Festival), Gabriele Finotti (Orzorock Music e fondatore dei Misfatto), Carlo Izzo (Retro Vox Music), Gianluca Bernardo (Musici per Caso), Rita “Lilith” Oberti (Musicista), Luca Gentili (Circolo Bykers Roveleto) e Leonardo Barbieri (Musicsta degli Strato’s).

Questo il programma delle due serate:
Venerdì 24 ore 20.30: Papa Morla (Trap- hip-Hop), Still Noise (Rap-Hard rock), All but Face (metal elettronico), Jack Maini (Pop). After party con Dj Sergino

Sabato 25 ore 20.30: The Tissues (indie-rock), Impronte sul cofano (Rock), Five Plus One (Rock-funk) FuHo (Rock), Final Phobia (Heavy metal). After Party: Mr Gibbo e Mucci Bravo.