Maladissa+Lost On The Sofa / release party @ Baciccia (Pc)

Data: 
Venerdì, 9 Novembre, 2018 - 22:00

Baciccia via Dionigi Carli 7 piacenza

Doppio release party al Baciccia coi Lost On The Sofa- LOTS che presentano SOFÀ, e i Maladissa col loro TIZIONARIO:

 i #LOTS nascono timidamente nel 2014 come trio acustico e in due anni incidono gli EP "A Day To Remember" e "Il Mago Di LOTS". Dal 2016 con l'aggiunta di basso, batteria e una nuova voce solista, sono in tour anche su palchi di club come Legend, Tunnel e Alcatraz. Dal 2018 il progetto cambia nome in "Lost On The Sofa": «Rappresenta ciò che vediamo nel mondo odierno, uomini persi sul divano che cercano conforto nello schermo di una realtà digitale che sembra reale ma che in fondo non lo è, che annacquano le loro vite non più con una bottiglia di vino rosso ma con le storie di qualche serie tv. Non è una critica a questa società, solo una riflessione spontanea. Un pensiero a cui cercheremo di dar gambe e braccia nelle nostre nuove canzoni per farlo camminare da solo, con voi al suo fianco». Quest'anno, dopo una campagna di successo con Musicraiser, hanno pubblicato "Persi", presentato proprio al Baciccia. Tornano al cavallino per presentare la seconda parte di "Persi": il loro ultimo lavoro "Sofà".

 #Maladissa oltre che un'imprecazione è un duo caratterizzato da assoli di flauto traverso, tapping di chitarra acustica e un mix di due voci costantemente armonizzate. Dopo i primi medley e le prime canzoni come "Festa Della Creatività", "Orzorock Land" (Orzorock Music), "Che Figuraccia" e le più recenti "Blues Dal Cul" e "Maladissing", presentano nel 2017 l'album acustico demenziale "Through The Fuckin Money To The Fuckin Rock Tour" contenente l'artwork realizzato da Giulia Pintus illustrazioni dello studio Foglie al vento. Nel frattempo hanno lavorato ai Dancetool Studios sulla raccolta in elettrico "Tizionario" (Dancetool / 523Records) dove al duo si affianca la band che sarà presente alla release: il disco, in cui sono incisi cavalli di battaglia come "Schifo Al Cazzo", è illustrato da Notawonderboy di Studio Brado.