Opizzi Erica

E-mail
Facebook
Myspace
Non professionista

Dall’età di 18 anni ascolta diversi artisti americani come Emmylou Harris, Woody Gutrie, Kate Wolf, Nanci Griffith, Creedence Clearwater Revival, Carter Family, che diventanto i suoi modelli di ispirazione per canto e per il tipo di repertorio. Parallelamente impara come autodidatta a suonare la chitarra acustica e l’armonica a bocca.
A partire dall’anno 2000, studia regolarmente canto con la soprano lituana Jolanta Stanelyte.

Attività artistica e discografica:

Dal 1999 al 2001 canta e suona la chitarra ritmica con la band di musica tradizionale americana “Hard Trails”, con la quale partecipa al festival degli artisti di strada di Sarnico, BG 1999.
Nel 2000, la stessa formazione viene selezionata per la pubblicazione di un doppio album chiamato “Country in this country” (Ethnoworld); una raccolta di brani incisi dalle migliori band italiane che rappresentano la musica country in Italia.

Tra il 2001 e il 2003 fa esperienza anche nel genere bluegrass e country-rock con le band “Mapple tree” e “Foggy road”

Nel 2004 lavora nella stagione estiva nel più grande parco di divertimento italiano (Gardaland) in qualità cantante e chitarrista country nel “Villaggio Western”.

Da più di 10 anni, collabora in qualità di corista con Fabrizio Poggi dei Chicken Mambo, un armonicista di fama internazionale col quale, oltre a partecipare a numerosi concerti nel nord Italia tra cui il celebre “Folkfest partecipa all’incisione di 4 album :
- Con il gruppo “Turututela” : Canzoni popolari (Dunya-Felmay 2002)
- Con il gruppo “Turututela” : La storia si canta (Dunya-Felmay 2006)
dedicati alla musica tradizionale del nord Italia;
-Con il gruppo “Chiken Mambo”: Mercy (Ultrasound Records 2008)
Brani di musica gospel. Partecipano all’incisione anche nomi come Garth Hudson, Ponty Bone, Rob Paparozzi
- Con il gruppo “Chicken Mambo”: Spirit and Freedom (Ultrasound Records 2010). Disco di folk americano che viene poi eletto “disco dell’anno” dalla rivista italiana “Buscadero”. Partecipano all’incisione anche nomi di fama mondiale come i Blind boys of Alabama, Guy Davis, Debbi Walton, Michey Raphael, Flaco Jimenez, Tish Hinojosa

Dal 2005 ad oggi, Erica Opizzi si esibisce sia da sola che all’interno di varie formazioni elettro-acustiche, affrontando contesti sonori estremamente variegati (teatri, club, locali, busker festival, mostre) con un repertorio che spazia dalla musica americana più tradizionale “old time” a quella più moderna e cantautorale, fino a proporre anche brani originali.

Nell’ultimo anno 2012 ha inciso il suo primo disco prodotto da una nuova etichetta, disco che deve ancora essere distribuito.

Inoltre partecipa e vince il primo premio in ex-aequo del concorso internazionale del VALTIDONE FOLK FESTIVAL che si è svolto a Pianello Valtidone.

- Rassegna stampa

“Canta la campagna che purtroppo sta scomparendo. Erica opizzi 23 anni, è la reginetta Lodigiana della country music, la musica dei campi.
Nessuna posa da star: Erica è una ragazza semplice, che prima di tutto ha una grande passione per questo genere che nasce dalla terra. Erica ha stupito un po’ tutti con la sua voce melodiosa.”
( Cristiano Brandazzi- IL CITTADINO; Lodi)

SPIRIT & FREEDOM - ROOTSTIME.BE - Marcie – Traduzione
“Fabrizio considera spesso un privilegio il poter cantare le parole di queste canzoni. Canzoni in cui la sua voce calda e leggermente roca, come nel ritornello di “Halleluja” di Leonard Cohen, duetta con quella di una donna. Ma è soprattutto in "In My Hour of Darkness" di Gram Parsons,
una “canzone della memoria”, che quella voce angelica raggiunge il suo massimo splendore.”


SPIRIT AND FREEDDOM - Folk bullettin
“In my Hour of darkness, vede la partecipazione dell’armonicista Michey Raphael (Già patner di Willie Nelson) e la seconda voce di Erica Opizzi


CACHET: 150 euro sola e 150 euro a testa per ogni musicista

Photogallery

Non ci sono photogallery per questo contenuto

Video del Musicista

Altri Musicisti del genere