Targa “Flaviano Labò” al M° Terranova con concerto Benedetta Torre e Mattia Denti

Lunedì 1 febbraio 2016 alle ore 21,00 presso la Sala dei Teatini di Piacenza, Via Scalabrini 9, gli Amici della Lirica di Piacenza, in collaborazione con Tampa Lirica, hanno il piacere di invitare la cittadinanza a partecipare alla serata organizzata in onore di Flaviano Labò, nella ricorrenza della sua nascita.
È ormai tradizione consolidata quella di onorare la memoria del celebre tenore piacentino alternativamente con la finale del Concorso Internazionale per giovani voci liriche “Flaviano Labò” - ricordiamo che la XIV edizione si terrà nel 2017 - e la consegna della Targa “Flaviano Labò”.
Quest'anno la prestigiosa onorificenza verrà attribuita alla carriera e assegnata al M° Vittorio Terranova, celebre tenore del panorama lirico internazionale.
Il Presidente degli Amici della Lirica di Piacenza, Sergio Buonocore, intervisterà l'artista per farlo conoscere meglio al pubblico, oltre a svelare alcuni interessanti aneddoti.
A seguire si terrà un concerto lirico interpretato dal soprano Benedetta Torre, finalista dell'ultima edizione del Concorso “Flaviano Labò” e dal basso Mattia Denti, reduce dal recente successo riscosso presso il Teatro Municipale di Piacenza in Nabucco, nel ruolo di Zaccaria, a fianco del grande baritono Leo Nucci, e ora impegnato alla Fenice di Venezia in Traviata; ad accompagnarli al pianoforte il M° Elio Scaravella
A coronamento della serata un omaggio del Bass-baritone Claudio Mattioli a Flaviano Labò, grande sostenitore del canto lirico, dei giovani e della creatività, che proporrà un suo nuovo percorso musicale eseguendo brani lirici.
Vi ricordiamo che l'ingresso è gratuito e aperto alla cittadinanza e che saranno riservati dei posti per i soci delle due associazioni filoliriche e per le autorità.
Un doveroso ringraziamento alla Banca di Piacenza che da sempre sostiene gli Amici della Lirica di Piacenza.

Curricula Artistici

Vittorio Terranova - Tenore

Il Maestro Vittorio Terranova è nato a Licata il 18 giugno 1942. 
Ha studiato al Liceo Musicale "Vincenzo Bellini" di Catania, al Conservatorio "G. Verdi" di Milano, alla Scuola di Paleografia e Filologia musicale di Cremona. Ha frequentato i corsi di dizione e recitazione indetti dall'E.N.A.L.
Ha vinto il concorso AS.LI.CO. di Milano e ha debuttato al Teatro Sociale di Mantova nel ruolo di Arturo Talbot nell'Opera "I Puritani" di V. Bellini. Ha cantato in quasi tutti i teatri lirici d'Italia, compreso il Teatro alla Scala di Milano ed esteri, come lo Staatsoper di Vienna e il Deutsche di Berlino, il Nationaltheater di Monaco di Baviera e altri ancora.
È titolare della cattedra di canto lirico al Conservatorio statale di musica "G. Verdi" di Milano, docente e coordinatore del corso di perfezionamento di canto lirico all'Accademia "G. Marziali" di Seveso (Milano).
Tiene corsi di canto lirico estivi in Austria, dove è Direttore artistico dell'Accademia del belcanto I.S.O. e del Concorso internazionale "Ferruccio Tagliavini"; è docente di canto lirico in Giappone, a Osaka e a Tokyo e in Spagna e Venezuela.
È Presidente della I.M.C. città di Licata (Associazione musicale e culturale europeo-concertistica) e Presidente della I.M.C. città di Licata Sport.
Da Licatese, che ama la terra che gli ha dato i natali e dove ha vissuto la sua infanzia, il Maestro terranova ha voluto istituire un Master Class di canto lirico, che si svolge tutti gli anni a Licata e che è giunto alla sua decima edizione, ottenendo sempre un grande successo.
Onorificenze ricevute:
1998 - Goldenes Ehrenzeichen des Landes Steiermark (medaglia d'oro della Regione Stiria - Austria).
1999 - Burger der Stadt Deutschlandsberg (Austria) cittadino della città di Deutschlandsberg.
2001 - Cavaliere della Federazione dei cavalieri Crociati di Malta.
2003 - Medaglia d'oro della città di Graz (Austria).
2007 - Licata Rotary International distretto 2110 Sicilia e malta per meriti artistici.
2008 - Città di Licata (AG) cittadio dell'anno per meriti artistici.
2012 - Targa della Provincia Regionale di Agrigento per meriti artistici e didattici.

Benedetta Torre - soprano

Soprano, nata a Genova il 29/05/1994, inizia lo studio del canto all'età di 13 anni. Negli anni 2011/2012 ha fatto parte del gruppo di giovani dell' “Ensemble Opera Studio” del Teatro Carlo Felice di Genova, dove periodicamente ha seguito masterclass tenute dal soprano Donata D'Annunzio Lombardi, partecipando poi in luglio e in agosto 2012 ad altri due stage di armonia respiratoria e spontaneità del suono nel canto lirico a Roma, presso il Teatro Golden, e ad Amatrice (RI), curate dalla stessa. Il 22 settembre 2012 tiene un concerto benefico, con il patrocinio del comune di Busalla (GE), a favore delle attività di gestione e ricerca del Centro Studi Storici Alta Valle Scrivia nella Villa Comunale ex Borzino. È stata la Contessa di Ceprano in Rigoletto al teatro Carlo Felice di Genova (marzo 2013), con la direzione del M° Carlo Rizzari, a fianco del soprano Nino Machaidze e del baritono Alberto Gazale. Vince il premio giovani al V Concorso internazionale di canto “Francesco Paolo Tosti”, in seguito al quale, in aprile 2013, ha sostenuto tre concerti a Tokyo e Osaka, dove è stata accompagnata dall'Istituto Nazionale Tostiano. Ha collaborato con l'orchestra universitaria genovese “Mnemosyne Ensemble”, tenendo diversi concerti di musica barocca. Dal 21 agosto all'1 settembre 2013 ha seguito un'importante masterclass, tenuta dal soprano Donata D'Annunzio Lombardi, ad Ortona, città natale di F. P. Tosti, sede del Concorso nazionale e internazionale, a cui hanno partecipato il Prof. Francesco Sanvitale, fondatore e direttore dell'Istituto Nazionale Tostiano, Francesco Fussi, la Sig.ra Giovanna Lomazzi, vicepresidente del Teatro Sociale di Como e dell'Associazione AsLiCo, il direttore artistico del teatro di Sassari M° Marco Spada, il M° Massimiliano Stefanelli, il M° Valerio Galli, Marco Impallomeni (Music Center Domani, Artist Management, Milano), ospite d'onore il M° Rolando Panerai. Al termine della masterclass si è tenuto un concerto nel Teatro Comunale F. P. Tosti. Arriva in finale (4° posto) al Concorso Tagliavini 2014 a Deutschlandsberg (Graz, Austria). Partecipa al 52° Concorso Internazionale Voci Verdiane “Città di Busseto”, ricevendo in finale una menzione speciale per la voce e l’interpretazione in relazione alla giovane età.  Nell’ottobre 2014 prende parte all’Aida di Franco Zeffirelli, allestimento di Busseto (2001), come cover di Aida, nei teatri di Chieti, Fermo ed Ascoli Piceno, debuttando nel ruolo in forma di concerto, in occasione dell’inaugurazione della stagione sinfonica all’Aquila; nello stesso anno, in novembre, è cover di Luisa al teatro Carlo Felice di Genova, nella Luisa Miller, con la regia e la partecipazione artistica nel ruolo di Miller del grande baritono Leo Nucci, affiancato da altri importanti nomi, quali il basso Carlo Colombara, e con la direzione del M° Andrea Battistoni. Nel novembre/dicembre 2015 debutterà ne La bohème (G. Puccini), nel ruolo di Mimì, al Teatro Alighieri di Ravenna, al Teatro dell’Opera di Vilnius, e nel 2016 al Teatro Coccia di Novara e al Teatro Municipale di Piacenza. Attualmente prosegue gli studi con il soprano Donata D'Annunzio Lombardi.

Mattia Denti - Basso

Ha iniziato i suoi studi nel 2001 sotto la guida del soprano Gabriella Ragazzi. Ha debuttato nello stesso anno come Pistola nel Falstaff presso il Laboratorio Lirico Spazio Musica di Genova.
Nell’ottobre 2004 debutta internazionalmente come Barone di Trombonok ne Il viaggio a Reims e come Lucio Silano nella Vestale di Mercadante al Wexford Opera Festival.
Ha debuttato poi presso l’Opera de Nice nel Dottore Granvil in Traviata sotto la direzione di Marco Guidarini.
Nelle stagioni successive ha cantato presso il Comunale di Bologna in Traviata con la direzione del maestro Daniele Gatti. Ha preso poi parte al Peter Grimes nei teatri di Modena, Reggio Emilia e Ferrara con la direzione di Alistar Dawes e la regia di Cesare Lievi.
Ancora presente in Traviata al teatro Valli di Reggio Emilia, al teatro Verdi di Trieste, dove ha cantato anche ne Il mondo della luna; Carmen a Savona, Traviata alla Fenice di Venezia, a Wiesbaden e al teatro alla Scala e poi l’Arlesiana a Mantova.
Ha debuttato con ottima critica i ruoli di Sparafucile in Rigoletto, Commendatore in Don Giovanni, Tom in Un ballo in Maschera, Simone in Gianni Schicchi, Zio Bonzo in Madama Butterfly e Gran Sacerdote in Nabucco. Recentemente ha cantato La traviata e The Gambler al Teatro alla Scala e Boris Godunov al Teatro alla Fenice di Venezia, Semyon Kotko al Teatro Lirico di Cagliari, Un ballo in maschera al Teatro Verdi in Salerno e ancora La traviata in Giappone per una tournée del Teatro Regio di Torino. Nelle ultime stagioni ha nuovamente cantato Falstaff al Teatro Regio di Parma; ha debuttato in Andrea Chénier con l’Orchestra Verdi di Milano, Otello (Montano and Ludovico) al Teatro Regio di Parma (Verdi Festival) e Teatro La Fenice di Venezia sotto la direzione del M° Chung; Gianni Schicchi (Betto) al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino a Firenze. Dal 2013 gli ultimi impegni sono stati un fortunato Nabucco (Zaccaria) al teatro Lirico di Cagliari e al teatro Verdi di Parma; una lunga collaborazione con la Fenice di Venezia per numerose recite di Traviata; ha cantato sempre con Venezia in Giappone per una importante produzione di Otello (ripresa anche presso il Palazzo Ducale della città); è stato poi le Grand Inquisiteur in L’africaine sempre alla Fenice di Venezia, Traviata alla Staatsoper di Monaco di Baviera e Timur all’Opera di Nizza. Tra gli impegni futuri Zaccaria nell’estate 2015 presso il teatro di Kiel, Traviata all’Opera di Nizza e Les Uguenotes nello stesso teatro per la stagione 2015/2016.
Fra i prossimi impegni Bohème al Teatro Municipal di San Paolo.

Claudio Mattioli - Bass-baritone

Claudio Mattioli dopo avere intrapreso da giovanissimo la carriera di fisarmonicista si è diplomato in pianoforte a pieni voti presso l'Istituto Musicale A.Tonelli di Carpi sotto la guida del Prof. G.Cioni. Per vari anni ha seguito un corso di perfezionamento a Milano con la pianista ungherese Jlonka Deckers ed in seguito presso l'Accademia Musicale Franz Liszt di Budapest sotto la guida del M° Laszlo Baranyay. Si è esibito per importanti enti nazionali e nel 1994 ha tenuto una serie di concerti in America a Las Vegas e Los Angeles. Con gruppi cameristici si è segnalato in importanti concorsi nazionali ed internazionali.Una volta intrapreso lo studio del canto lirico col M.stro G.Boretti si e` perfezionato sotto la guida del Maestro Desderi e attualmente col Maestro Beniamino Prior. Come bass-baritone si è specializzato soprattutto nei ruoli principali delle opere di Rossini (Il barbiere di Siviglia –Bartolo,Figaro, Cenerentola- Don Magnifico, L’Italiana in Algeri – Haly e Mustafa, tutti i ruoli nelle Farse rossiniane), di Donizetti (L’Elisir d’amore- Belcore e Dulcamara, Don Pasquale) e come bass/baritone i ruoli delle principali opere del Mozart italiano (Così fan tutte – Guglielmo, Don Alfonso, Le nozze di Figaro – Figaro, Conte, Bartolo, Don Giovanni – Don Giovanni, Leporello). Ha all'attivo il debutto di 27 ruoli. Dal 2001 e` direttore artistico del Gruppo Amarcord ed ha creato per questo gruppo spettacoli presentati in Italia e all`estero. Come regista e interprete ha portato gli spettacoli Una seria opera buffa, Elisir d`autore, Un`opera da due soldi e No(t)te di Natale in: Francia, Portogallo, Spagna, Austria, Russia, Inghilterra, Giappone, Corea, Repubblica Ceca, Ungheria, Pakistan, Stati Uniti, Honduras, Costarica, Uruguay, Brasile, Monte Carlo, Svizzera. E' stato compositore,interprete e produttore del CD No(t)te di Natale, inciso col Gruppo Amarcòrd in collaborazione con l'Orchestra Simfonica di Szeged diretta dal M° Claudio Desderi, ed edito dalle edizioni San Paolo di Milano, presentato in posti prestigiosi quali: Basilica di San Petronio a Bologna, Basilica di Pompei, Basilica di San Peter a Londra, Iglesia Nossa senora do Carmo a Belo Horizonte e Iglesia Nossa Sinora a Mariana in Brasile. La rappresentazione dello spettacolo di Belo Horizonte e` stato ripreso dalla televisione Rede Minas che ha fatto uno special mandato in onda la sera di Natale con un picco di share di 12.000.000 di persone. Nel 2008 ha composto e prodotto lo spettacolo Francesco,l`uomo di Dio che ha debuttato presso la Basilica Papale di San Francesco ad Assisi il 4 ottobre2008 in occasione degli 800 anni della nascita del’ordine francescano. Lo stesso spettacolo è stato poi presentato in versione operistica presso il teatro di Szeged con l’orchestra sinfonica. Ha inoltre scritto la sceneggiatura dello spettacolo Anastasia Romanov che ha debuttato a Mosca con la regia di Nikolai Androsoff e in colaborazione col corpo di ballo di stato di Mosca. Nel 2010 ha composto ed interpretato lo spettacolo Jesus, spettacolo che ha debuttato in Brasile presso la Cattedrale storica di Itu.
Nell'ambito della musica leggera ha alle spalle una intensa attività di solista sia come fisarmonicista che come tastierista e cantante. Tra le manifestazioni più importanti alle quali ha partecipato ricordiamo: Mondiali di sci alpino di Saalbach (1991), Olimpiadi di Barcellona (1992), Olimpiadi invernali di Lillehammer (1994), Finali coppa del mondo di sci alpino di Bormio (1995), Mondiali di sci alpino di Sierra Nevada (1996).
Come attore ha partecipato al fianco di Giancarlo Giannini, Reynaldo Giannechini, Deborah Evelyn, Pino Calabrese al film Diminuta nel ruolo del leader di una band musicale, film che uscirà la prossima primavera.

Elio Scaravella è diplomato in Pianoforte e Composizione al Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano. Ha svolto un'intensa attività di accompagnatore collaborando con nomi prestigiosi della musica lirica ( Ghena Dimitrova, Florenza Cossotto, Gianni Raimondi, ecc.. ), nonché attività didattica presso l'Accademia Verdiana di Busseto ( diretta dal M° Carlo Bergonzi ) e presso la fondazione T. Coscarelli di Bilbao. È stato accompagnatore al Concorso internazionale voci Verdiane di Busseto, al Concorso Internazionale per giovani voci liriche "Flaviano Labò" di Piacenza e al Concorso internazionale "Mario Basiola" di Cremona. È docente di Lettura della Partitura presso il Conservatorio "G. Nicolini" di Piacenza.