PhotoGallery: Giardini Sonori 29100: The Last Waltz

L'ultimo giro di valzer! 29100 ha chiuso il suo ciclo e Giardini Sonori è esplosa di musica. La musica che in questi anni proprio lì è stata creata, cantata, suonata, registrata. 
Tantissimi amici hanno voluto esserci come nel lontanto 1978 hanno voluto esserci i grandi amici musicisti al concerto di commiato di "The Band" la storica band di Bob Dylan. Un'allegra malinconia aleggiava sopra questo closing party fatto di ricordi, di spensieratezza, di aneddoti, di ore perse a suonare, ma anche di rammarico per un lungo tempo fatto di sogni, discussioni che hanno, possiamo dirlo, rivoluzionato e lasciato un'impronta in questa città e non solo. 

Giardini Sonori non sono stati solo musica ma anche il vero fulcro, la mente pensante, il centro gravitazionale di tantissimo altro. 

Tutto è nato dal grande entusiasmo di piccolo gruppo di ragazzi, ai tempi avevano 21-23 anni!, che hanno fatto il miracolo di voler vedere realizzati i propri sogni in una città sonnacchiosa e reazionaria come Piacenza... e ce l'hanno fatta!

Da Giardini Sonori sono nate tantissime altre esperienze a cominciare da Spazio 4 ma la nuova giestione di Tendenze. Sono nati A/Mano Market, il mercato di auto produzioni. Si è sviluppata l'idea del LoFi il ristorante vegano con annesso negozio di produzioni artigianali. Da lì son nate altre realtà, sempre di ragazzi, che, contagiati dallo stile, han creato la loro realtà come Propaganda 1984, oppure han preso coraggio per subentrare alla gestione di Tendenze. 

Mi piace anche immaginare che altre realtà del territorio provinciale, siano state contaminate inconsapevolmente facendo risorgere grandi festival come il Why Not? oppure di nuovi comeil nuovo festival della bassa lodigiana che si terra a metà giugno a Guardamiglio: il LOW-L Fest. e, chissà, forse altri centri giovanili, riconosciutisi nello stile pur, a loro volta han dato vita a qualcosa di originale che sta dando buoni frutti. 

Non voglio far nomi in questo articolo, chiunque legga sa chi siano gli artefici di questo miracolo.... scovateli tra le foto!