Spazio Duel: premiazione ufficiale per The Ferrets, Delates e Oligoro

40

A distanza di 10 giorni, ecco la premiazione ufficiale di Spazio Duel. Il contest organizzato da Spazio 2 in collaborazione con Giardini sonori, Ferranti Musica, i sottoscritti di PMP e con il supporto di Arcadia Music è arrivato all’ultimo passo, quello della consegna degli attestati e delle foto di rito.

Come vi abbiamo comunicato pochi giorni fa, i vincitori del contest sono stati i The Ferrets, al secondo posto si sono piazzati i Delates e al terzo i ragazzi di Oligoro.

La premiazione ha visto presenti anche i gestori di Spazio2, i ragazzi del progetto No Neet (elementi centrali per la 3 giorni in cui si è svolto il contest) e l’assessore Giulia Piroli che si è complimentata con tutti i ragazzi che hanno partecipato sia per la capacità di proporre prodotti musicali originali e sia per essersi messi in gioco in prima persona.

Ovviamente è stata l’occasione per incontrare di nuovo i ragazzi e scambiare qualche parola con loro.

Partiamo con i terzi classificati, i ragazzi di Oligoro rappresenti da Nicolò Solari in arte Devil Sola.
Per la prima volta partecipavate ad un contest con più generi, perciò situazione nuova ….

Eh già, in effetti non era una situazione “normale” per noi, però siamo partiti tutti belli carichi e determinati. In fondo noi siamo abituati a fare contest, uno in più di certo non ci avrebbe fatto male e allora abbiamo provato, ed è andata bene.

Vi aspettavate questo risultato?

Aspettarcelo no, però ci speravamo. Appena abbiamo visto l’evento abbiamo pensato di partecipare perché comunque sapevamo che potevamo fare bene. Anche Maudi, che coordina un po’ tutta la crew, subito ci ha spinto a farlo e ci abbiamo creduto.

Cosa bolle in pentola per il futuro?

In breve: il 6 giugno saremo a Villa Peyrano prima che si esibisca Gali, un ragazzo appena arrivato sulla scena hip hop ma che ha già fatto milioni di view, poi l’11 al contest dei live dell’Alley Oop ci esibiremo come solisti diversamente all’anno scorso quando siamo arrivati secondi come crew.
Per quanto riguarda le produzioni, segnalo il mio ultimo pezzo “Fortvna” e un lavoro in fase di creazione di Nuts.

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”6271″,”attributes”:{“alt”:””,”class”:”media-image”,”height”:”386″,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

Salendo di una posizione troviamo i Delates, che ritroveremo live già domani sera ai Lyons, saliti sul palco con 2 pezzi completamente nuovi …

Il pezzo originale obbligatorio era uno, ma noi abbiamo voluto portarne due di quelli che nel corso dei mesi stanno prendendo forma. Eravamo un po’ indecisi sulle canzoni da proporre ma una volta trovata la combinazione giusta siamo partiti convinti.

E’ stato un modo anche per confrontarsi anche con altri ragazzi giusto?

Si, quella sera abbiamo ascoltato anche cose non propriamente del nostro genere, ma che comunque rappresentano un mondo, quello legato al panorama hip hop, in forte crescita e di conseguenza meritevoli di interesse, poi nelle altre sera c’erano ragazzi che già conosciamo e con cui abbiamo anche già diviso lo stesso palco. A prescindere dal risultato ci ha fatto piacere che ci siano state così tante proposte anche diverse l’una dalle altre.

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”6272″,”attributes”:{“alt”:””,”class”:”media-image”,”height”:”241″,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

Ultimi, ma primi, i The Ferrets. La prima reazione quando avete letto della vittoria?

La primissima reazione sono audio censurabili, perciò meglio evitarli. In effetti c’era molta tensione, che è diventata felicità perché per noi vuol dire vedere ripagati molti sforzi che abbiamo fatto in questi mesi. Non ce lo aspettavamo perché i gruppi erano diversi e con proposte che si differenziano anche molto dalla nostra. E’ stata un bella scarica di energia positiva.

Andando oltre Spazio Duel, cosa vi aspetta?

Speriamo tante date. Sicuramente 4, a partire da domenica al circolo Bikers, poi l’11 all’ex scuola di Baselicaduce, il 18 a Sant’Antonio per la festa dei Rebeldes e il 13 luglio a Spazio 4. 

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”6273″,”attributes”:{“alt”:””,”class”:”media-image”,”height”:”240″,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]