PMP PLAYLIST #2

412

Prima il link alla PLAYLIST #2 dedicata interamente alla musica classica e classica contemporanea

PMP PLAYLIST #2

Ed ora qualche nota.

Collettivo_21: collettivo di musicisti nati all’interno del Conservatorio di Piacenza. Hanno creato il Incò_ntemporanea Festival di Piacenza. Attivi non solo a Piacenza ma anche in altre parti d’Italia. i fondatori sono:Luca Guidarini (elettronica e Direttore Artistico), Antonio Magnatta (percussioni), Fruzsina Laszlo (Sax), Miljan Minic (Clarinetto), Emanuele Giarrusso (Clarinetto), Eleonora Liuzzi (Violino), Lorenzo Di Marco (Flauto), Francesco Tagliaferri (Chitarra e Direttore), Giulia Pastorino (Chitarra), Lorenzo Moretto (Saxofono), Daniele Nava (Pianoforte), Chiara Volpes (Pianoforte)

Tempus Fugit Percussion Ensemple: nasce nel 2015 presso il Conservatorio Statale di Musica “G. Nicolini” di Piacenza. Svolge un’intensa attività artistica, tenendo concerti presso teatri, auditorium, università e lezioni-concerto per le scuole; ha conseguito riconoscimenti quali: Premio “Ricerca e Progetto” – Festival Nazionale del Teatro Scolastico – Fondazione ERT; e – Premio Festival di Teatro Antico di Veleia 2018 – V Edizione – Veleia Teatro. I Tempus Fugit sono: Simone Allegri, Yunshang Bao, Stefano Borin, Francesco Brianzi, Tommaso Franguelli, Federico Cutolo. Conductor: Daniele Sacchi

Tommaso Franguelli: oltre a distinguersi con i Tempus Fugit, ha suonato per la rassegna “Musiche Nuove a Piacenza” con la North Sea Radio Orchestra.

Fabrizio Garilli: Dopo aver frequentato il Conservatorio Nicolini ed essendosi lì diplomato in pianoforte con Gemma Cappelletto, composizione con Marcello Abbado e musica corale con Roberto Goitre. Ha diretto lo stesso conservatorio fino ai primi anni 2008. Oltre che musicista è compositore del bran

Maria Grazia Petrali  – Paola Del Giudice: Entrambe pianiste, entrambe docenti presso il Conservatorio Giuseppe Nicolini. Paola Del Giudice: Pianista e clavicembalista, si è diplomata con il massimo dei voti presso il Conservatorio “G.Nicolini” di Piacenza. Collabora con orchestre Sinfoniche quali l’orchestra della Fondazione “Toscanini” di Parma, l’“OFI” di Piacenza, con il gruppo “Barocco Veneziano” e la Camerata Opera Ensemble ottenendo sempre ottimi consensi dai vari direttori (M° Neuhold, M° Garbarino e M° Gavazzeni) Maria Grazia Petrali: diplomata in Pianoforte presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano. Ha suonato in importanti sale da concerto italiane e all’estero a Costanza (Germania), a Celerina (Svizzera), a Praga, ad Amsterdam presso l’Istituto Italiano di Cultura, a Salisburgo (Castello di Mirabell), a Porto (Portogallo) e a Valence (Francia). Ha inoltre collaborato con l’Orchestra della Radio Svizzera Italiana e con l’Orchestra Sinfonica dell’Emilia Romagna “A. Toscanini”.

Davide Cabassi: INsegna al Conservatorio Nicolini. E’ top-prize winner con Van Cliburn International Piano Competition 2005. Ha debuttato con l’Orchestra Sinfonica della RAI di Milano all’età di tredici anni. Si è esibito con le maggiori orchestra europee ed americane (Munchner Philharmoniker, Orchestra Filarmonica della Scala, Neue Philharmonie Westfalen, Russian Chamber Orchestra, Magdeburg Philharmoniker, Fort Worth Symphony, Enid Symphony, Big Spring Symphony, Hartford Symphony, Orquesta Sinfonica de Cordoba, Orchestra Haydn Bolzano, Orchestra Verdi Milano,
Orchestra Pomeriggi Musicali Milano, Orchestra di Padova e del Veneto, Orchestra Romantique Parigi, OSI di Lugano, OFT di Torino, Orchestra dell’Arena di Verona, Tiroler Festspiele Erl Orchestra e molte altre)

Tatiana Alquati: inizia gli studi al “conservatorio nicolini di piacenza”, e si è diplomata nel settembre del 2009, all’età di 17 anni, con il massimo dei voti, la lode e menzione speciale, presso il conservatorio di Brescia. Suoi una sfilza di premi lunghissima tra i quali ha vinto il 1° premio al 3° concorso internazionale “arpa d’oro” a San Pietroburgo, ma anche: 1° premio al concorso Albisetti per arpa ed.2007; rassegna praeludium di Sanremo 2009; rassegna Salvi Padova 2006. Vincitrice assoluta della foglia d’oro e relativa borsa di studio al premio internazionale “rovere d’oro” San Bartolomeo (IM) edizione 2009.  1° premio assoluto VIII concorso internazionale di esecuzione musicale “premio città di padova”. Premio siae 2010 alla xiv rassegna dei migliori diplomati dei conservatori italiani.