High is better: summertime in Jazz alla Pietra Perduca

99

Uno spettacolo nello spettacolo, da non perdere assolutamente, Domenica 20 luglio alle 18:30!  La magia della Pietra Perduca, uno dei luoghi ritenuti “Magici” da credenze popolari e dalle persone che la ammirano dalle sponde del Trebbia, si unirà alla magia dei Classic Jazz Five. Merito del Summertime in Jazz, che, in collaborazione con il comune di Travo, ha individuato questa come una delle location per la rassegna jazz di questa estate. Grazie a Angelica Dadomo, ufficio stampa di Piacenza Jazz Club, ecco la presenazione dell’evento.

Il Jazz è una musica dai molteplici volti, e uno dei più piacevoli è quello delle origini che si è sviluppato in America agli inizi del secolo scorso e che continua a mantenere tutto il suo fascino ancora oggi. A trasportarci in quell’atmosfera intrisa di gioia di vivere e di spensieratezza un po’ retrò, quasi si fosse in una colonna sonora di qualche film di Woody Allen, ci penseranno per “Summertime in Jazz 2014” domenica 20 luglio alle 18:30 i Classic Jazz Five, che diffonderanno il loro swing in un tardo pomeriggio estivo da un palcoscenico davvero speciale. Diversamente dagli altri appuntamenti di “Summertime in Jazz” infatti l’orario del concerto sarà anticipato alle ore 18.30 per consentire al maggior numero di persone possibile di godere del quintetto, che vi si esibirà interamente in acustico, e dello spettacolo offerto dalla Pietra Perduca, proprio in prossimità della chiesa medievale dedicata a S. Anna, uno dei luoghi più suggestivi della Val Trebbia, nel comune di Travo.

Sostenuto dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano in collaborazione con Piacenza Jazz Club e Comune di Travo e con i patrocini di Provincia e Regione Emilia-Romagna, l’appuntamento a cui è possibile assistere gratuitamente, decisamente originale, dimostra quanto l’organizzazione della rassegna sia attenta a valorizzare gli angoli più suggestivi delle nostre vallate, in un’ottica destinata in futuro al allargarsi in questa particolare direzione.

Classic Jazz Five è un quintetto di Jazz tradizionale che rivisita i temi più noti della musica afroamericana dai primi del Novecento agli anni Trenta, con lo scopo di ricreare, con un organico snello, ma decisamente “swingante”, le diverse atmosfere tipiche di quegli anni, dove la musica jazz era suonata rigorosamente “in acustico” e per occasioni di vario tipo, dalle processioni religiose, alle feste, ai funerali o ai matrimoni e, non ultimo, per attirare clienti nei bordelli di New Orleans; fino al famoso e storico “Cotton Club” di New York. Una musica frizzante e accattivante, che riesce a coinvolgere sia il neofita che l’esperto di Jazz.

Il gruppo è costituito da alcuni musicisti di prestigiose band del panorama italiano che, in molti anni di attività, hanno partecipato ai festival più importanti del mondo, come il “Sacramento Jazz Jubilee”, il “New Orleans Jazz & Heritage Festival”, Dresda, Ascona, Saint Raphael, Tarragona, Sargans, Basilea e molti altri. Una giuria di esperti nel 2007 ha conferito due importanti premi al Classic Jazz Five, nell’ambito del “Megeve Jazz Competition”. L’ensemble è composto da Paolo Gaiotti alla cornetta, voce e washboard (l’antica asse per lavare i panni che si portava al collo), Claudio Perelli alclarinetto, saxofoni e flauto, Nanna Freddi albanjo, Claudio Nisi al basso tuba e dal batterista Achille Legnazzi.

Il repertorio del quintetto spazia dai temi più coinvolgenti del Jazz Classico dell’America degli anni ’20 e ’30, ai titoli più amati del periodo dello Swing come “Memories Of You”, “Slipped Disc” o “China Boy”. Temi resi celebri da nomi celebri del clarinetto, come il grande Artie Shaw, l’indimenticabile icona Benny Goodman o Woody Herman e la sua big band. Si può essere più che certi che con loro il Dixieland è in buone mani, questi talentuosi musicisti contribuiscono a perpetuare e rinnovare la grande tradizione di questo genere musicale e il divertimento è assicurato.

In caso di pioggia il concerto verrà differito a data da destinarsi.

Il prossimo imperdibile appuntamento con “Summertime in Jazz” sarà per martedì 22 luglio all’Antica Pieve di Vernasca con il duo Gianluigi Trovesi e Gianni Coscia.