Huranova | Una cover, il primo live dopo tanto tempo e ora il futuro!

337

Torniamo a parlare degli Huranova, la band piacentina tornata live e con una nuova cover

Un’altra realtà piacentina esce dal letargo dell’inverno e anche di un periodo che continua a non essere facile per il mondo della musica. Stiamo parlando degli Huranova.

Il loro ritorno è segnato dall’uscita della cover di “Somebody told me”, il pezzo dei Killers che loro hanno rivisto in una chiave, la loro, molto più hard rock e metal e poi con un live, appena andato in scena al Kiosko.

Huranova
Huranova

Da Somebody told me al ritorno sul palco: Huranova

Come detto nel giro di pochi giorni per gli Huranova sono arrivati due momenti importanti legato al loro ritorno in pubblico. Per rispondere a qualche domanda su questo loro momento, ma anche su quelli futuri in programmazione, abbiamo fatto una breve chiacchierata con la voce della band, Carlotta Baroni.

Perché la scelta di ritornare in pubblico con una cover e poi perché la scelta è caduta su Somebody told me?

Abbiamo deciso di pubblicare questa cover perché è un brano che ci è sempre piaciuto un sacco, un brano che per scherzo ogni tanto suonavamo e suoniamo in saletta nei momenti di “relax”. Un giorno ci siamo detti “ma perché no? Perché non farne una nostra versione?”.

C’è stato molto lavoro per renderla vostra oppure l’avevate già tutta in testa?

A livello compositivo è stato un lavoro di squadra, come sempre e super istintivo, portarla “sulle nostre corde” è stato facile e completamente naturale, reinterpretandola a modo nostro, senza però snaturarne l’originale, senza tagli o aggiunte, semplicemente ci siamo domandati, “se l’avessimo scritta noi, come sarebbe Somebody told me?“. E quindi eccoci qui con questa nuova uscita.

Carlotta Huranova
Carlotta Baroni la voce degli Huranova

Dopo il lancio di Somebody told me è arrivato il ritorno sul palco. Come è stato dopo tanto tempo?

Il ritorno sul palco è stato emozionante, abbiamo aspettato così tanto quel momento, sono stati due lunghi anni di astinenza da live ed è stato bellissimo goderci ogni istante del concerto. Siamo rimasti piacevolmente stupiti per l’esagerata affluenza all’evento, non immaginavamo di vedere così tanta gente e vederli così tanto felici e carichi, ballavano, urlavano, saltavano, cantavano le nostre canzoni, addirittura alcune persone che sono venute da lontano, da Verona, da Milano, da un po’ ovunque per sentirci. Ringraziamo di cuore il Kiosko per averci dato la possibilità di tornare a portare l nostra musica live.

Guardando al futuro, quali sono i prossimi passi in vista?

Attualmente stiamo scrivendo il secondo disco, in programma però abbiamo l’uscita di un altro singolo e stiamo pianificando varie date in Italia e un tour all’estero, ma ancora non possiamo rivelare nulla, speriamo solo fili tutto liscio senza problemi perché ora non ci ferma veramente nessuno!

Tornate alla HOME per scoprire tutte le novità!

Summertime In Jazz