L’Orzorock fa tappa in Sosteria

54

Continua il lento ed inesorabile avvicinamento ad Orzorock, il festival in riva al Trebbia che quest’anno diventerà maggiorenne. L’ultima tappa di questo cammino ci porta alla Sosteria, giovedì 2 luglio, dove è in programma un’altra preview di quello che vedremo fra poco più di due settimane a Gragnano.

 

La serata di giovedì è organizzata da Orzorock Music e, come per i prossimi giovedì estivi, dal birrificio La Buttiga, da qui il nome dell’evento “La Buttiga in sosta”. Grazie a questa serata potremmo gustare, ovviamente, le birre de La Buttiga, carne alla griglia, hamburger vegani grazie alla presenza di Naturone (il negozio di erboristeria e gastronomia di viale Dante) e un altro assaggio di Orzorock.

 

Ma passiamo alla parte prettamente musicale. Saranno due i gruppi di scena giovedì sera, I Suspicious 3 e i The Ferrets. Più un Dj set speciale.

Partiamo dall’ultimo gruppo che abbiamo nominato. Sono belli, giovani e dispari (sono in 3). Hanno già suonato recentemente ad un altro importante evento musicale piacentino, ossia il Cuncertass del 1° maggio. I The Ferrets, vengono definiti come “la nuova frontiera del punk-rock piacentino” e si propongono semplicemente di fare della sana musica. Giovedì sera presenteranno il loro primo demo.

 

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”2906″,”attributes”:{“alt”:””,”class”:”media-image”,”height”:”364″,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

 

Poi i Suspicious 3. Un po’ meno giovani, un po’ meno belli, anche loro dispari, ma soprattutto politicamente scorretti. E questo basta e avanza. Sono formati da Bepss, il capo carismatico, Molecola (ex Titty Twisters e Morticia’s Lovers) e il Piè (ex Haulin’Ass), da poco entrato nel gruppo. Con il loro garage/rock’n’roll/punk, che riascolteremo sul palco dell’Orzo, ci portano la loro ultima fatica appena sfornata, un album di 9 tracce dal nome, e ritorniamo alle prime righe, “Fake politically correct”.

 

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”2907″,”attributes”:{“alt”:””,”class”:”media-image”,”height”:”292″,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

 

Ma non è tutto qua! Infatti, come anticipato prima, non mancherà in chiusura un dj set d’eccezione. Per buttare su dei dischi ci sarà uno dei Dj più affascinanti e misteriosi di tutto il panorama piacentino, ossia Dj Curtarally. Speriamo che venga col cappellino.

 

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”2910″,”attributes”:{“alt”:””,”class”:”media-image”,”height”:”344″,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]