Il Liuto Rinascimentale di Massimo Lonardi protagonista ad Ottone

419

Massimo Lonardi

e il suo liuto rinascimentale sarà protagonista del tradizionale concerto dell’Appennino Festival ad Ottone

Arpeggi al tramonto”, questo è il titolo del concerto che si terrà alle ore 18 nella chiesa di San BArtolomeo

Oltre a Massimo Lonardi sarà presente il duo piffero e fisarmonica composto da Davide Bazzini e Fabio Paveto

Massimo Lonardi @ Casa della Musica San Michele
Massimo Lonardi

Il video fa parte della docu-serie di interviste realizzate durante l’estate 2020 a Casa della Musica San Michele. Ep 3 Una lezione con Massimo Lonardi: un incontro ricco, sensibile, d’ispirazione, alla scoperta del liuto rinascimentale e della sua prassi

Lonardi svolge un’intensa attività concertistica con il liuto rinascimentale, la chitarra rinascimentale, la vihuela e l’arciliuto, dedicando particolare attenzione al repertorio rinascimentale italiano, del quale ha curato alcune edizioni critiche.

Ha effettuato registrazioni per le case Ricordi, Erato, Tactus, Jecklin, Edelweiss, Agorà, Nuova Era e Stradivarius, tra le quali numerosi cd monografici dedicati alle opere per liuto di Francesco Canova da Milano, Pietro Paolo Borrono, Joan Ambrosio Dalza, Vincenzo Capirola e John Dowland, come pure alle opere per vihuela di Luis de Milán. Ha insegnato in numerosi corsi di perfezionamento in tutta Italia ed è docente di liuto presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Franco Vittadini” di Pavia e presso la Scuola di Musica Antica di Venezia.

Tutte le altre nostre news sono nella nostra HOME!

Summertime In Jazz