Natalia Troull | Masterclass di Pianoforte: 22-23 Aprile 2024

39
Locandina dell’evento: Masterclass di Natalia Troull

Masterclass di Pianoforte di Natalia Troull tenuta nei giorni 22 e 23 aprile al Conservatorio Nicolini

Nelle giornate di lunedì 22 e martedì 23 aprile, il Conservatorio “G. Nicolini” ha ospitato la famosa pianista e didatta Natalia Troull.


Natalia Troull, classe 1956, intraprende lo studio del pianoforte a soli 5 anni. Originaria di Leningrado, ha studiato nelle classi dei maestri T. Rumshevich, Ya. Zak, M. Voskresensky e T. Kravchenko nei Conservatori di Leningrado e Mosca (1963-1983).

Troull ha iniziato la sua carriera d’insegnamento nel 1981 come assistente di Kravchenko al Conservatorio di Leningrado fino al 1984, quando ottenne la sua classe di pianoforte. Dal 1988 vive ed insegna al Conservatorio di Mosca e, dal 2007, nello Special Piano Department diretto da V. Gornostaeva.

La pianista si è esibita con la maggior parte delle più importanti orchestre russe o internazionali tra cui l’Orchestra Filarmonica di Los Angeles, la London Simphony, l’Orchestra Tonhalle di Zurigo e l’Orchestra Sinfonica di Monte-Carlo; inoltre, ha collaborato con grandissimi direttori d’orchestra come Y. Simonov, A. Lazarev, V. Sinaisky.

Troull è inoltre vincitrice di importantissimi premi.

Nel 1983 ha vinto il primo premio al Concorso Pianistico Internazionale di Belgrado, nel 1986 il secondo premio al prestigioso Concorso Tchaikovsky, nel 1993 il Premio Internazionale di MonteCarlo (i cui partecipanti possono essere solo i vincitori di concorsi internazionali).

Il totale coinvolgimento nella musica, la maestria ed il suono che caratterizzano Natalia Troull, la rendono, insieme all’eccezionale virtuosismo e la piena padronanza dello strumento, una performer di altissimo livello richiesta in tutto il mondo.

Il suo repertorio include, tra moltissimi brani, 50 concerti per pianoforte e orchestra, tra cui spicca quello di Tchaikovsky (richiestole in concerto più di 100 volte).

La pianista ha tenuto una masterclass rivolta agli studenti delle classi di pianoforte del conservatorio, strutturata in lezioni singole di un’ora ciascuna. 

Gli allievi, insieme a Natalia Troull, hanno perfezionato brani di Bach, Clementi, Schubert, Debussy, Liszt, Rachmaninov, Bartok e Prokofiev.

Troull ha usato un approccio diretto e attento verso i brani scelti, concentrandosi su poche pagine o poche battute, spiegando dettagliatamente le sfumature di colore e di suono caratteristici di ogni compositore.

Si è , inoltre, concentrata sulla tecnica di approccio al tasto, evidenziando l’importanza di un buon gesto e di un’intenzione corretta nei confronti della frase melodica o armonica presa in considerazione, che possono nascere solo da una profonda comprensione della musica e dell’animo del compositore stesso. 

Natalia Troull, con un approccio sempre diretto ma scherzoso, ha regalato la sua conoscenza e sensibilità musicale ai pianisti del “G. Nicolini”, contribuendo alla loro formazione e fornendo la prospettiva preziosa di una professionista con esperienza pluridecennale sia nell’insegnamento, che nella carriera concertistica.

Frieda Gianella

Summertime In Jazz