Spirit Gospel Choir: Voci Per L’Africa

112

Spirit Gospel Choir in concerto per raccogliere fondi per una scuola con Africa2000 Voci per l’Africa.

L’iniziativa di solidarietà si terrà nella chiesa di S. Giovanni a Guardamiglio (LO) sabato 27 settembre ore 21.00.

Nell’ambito delle iniziative messe in campo per raccogliere fondi per la costruzione di una scuola nel Togo, stato dell’Africa occidentale, l’associazione Africa2000 organizza un concerto dello Spirit Gospel Choir grazie al sostegno della BCC – Banca Centropadana di Credito Cooperativo, che si terrà sabato 27 settembre alle ore 21.00 presso la chiesa di S. Giovanni a Guardamiglio, in provincia di Lodi. L’ingresso è libero, le offerte che verranno raccolte in quell’occasione saranno interamente devolute alla costruzione di una struttura scolastica a IBOUNDJO, un villaggio nella regione di Karà, nel nord di quella striscia di terra sul golfo del Benin che è il Togo. Il Togo è uno Stato dell’Africa occidentale subsahariana dove lo sviluppo stenta ad arrivare, la povertà è molto diffusa e sempre più evidente spostandosi da sud, dove c’è l’oceano, verso l’interno, verso nord, man mano che ci si allontana dagli insediamenti principali. È uno stato in cui la maggior parte della popolazione vive con meno di un dollaro al giorno. Fango, paglia, canne. Nel Togo la maggior parte delle scuole, soprattutto nelle aree rurali, è costruito con questi poveri materiali e basta una stagione delle piogge un po’ più intensa del solito per far crollare intere pareti. Questa povertà di strutture è aggravata dalla penuria di materiali e di personale. I libri di testo sono una rarità. Banchi e sedie sono spesso costituiti da grosse pietre o da tronchi, al posto delle lavagne vengono dipinti grandi rettangoli neri alle pareti. L’attuale scuola è una struttura precaria, costruita con mattoni di fango fatti essiccare al sole e tenuti insieme da un impasto fatto di foglie e fango. Il nuovo edificio scolastico è progettato invece per essere costruito con materiali di qualità. Inclusi nel progetto sono anche l’arredo, come banchi, cattedre, lavagne, armadi così come il materiale scolastico perché se è importante creare un luogo accogliente per i futuri studenti, altrettanto è dar loro la possibilità concreta di frequentare la scuola sostenendo anche i costi legati alla frequenza, che possono disincentivare le famiglie, fornendo agli alunni anche tutto quanto può servire. La costruzione della nuova scuola è a buon punto contiamo di raccoglier gli ultimi 5000 euro, che ci consentiranno di ultimarla, entro ottobre in modo da ultimare la costruzione della stessa entro la fine dell’anno. Fin dalla sua nascita Africa2000 si spende in iniziative concrete di solidarietà, con un’attenzione particolare ad interventi specifici nel campo dell’istruzione rivolti alle nuove generazioni di giovani africani ma si è attivata anche per raccogliere fondi, medicinali, generi alimentari, di prima assistenza, e tutto quanto possa risultare utile vista la grande povertà delle popolazioni locali. Spirit Gospel Choir ha accettato subito con entusiasmo l’invito che gli è stato rivolto da Africa2000 di aderire al progetto ed è nata così l’idea di un concerto aperto a tutti e il cui ricavato, una libera donazione, verrà devoluto interamente alla costruzione della nuova scuola. “Sosteniamo con gioia questo progetto che, una volta concluso, permetterà a centinaia di bambini di avere un futuro migliore per se stessi e per i loro villaggi.– spiega Andrea Zermani, il direttore del coro – Il nostro gruppo, che è soprattutto un gruppo di amici che crede nel forte potere che ha la musica per sé e per gli altri, è felice di spendersi in iniziative di solidarietà come questa, con l’obiettivo di sostenere l’educazione, di fondamentale importanza per la promozione della dignità umana e per lo sviluppo della sua personalità.” Il Gospel con le sue mille sfumature e la sua storia che arriva da lontano ma che dice di un bisogno ancora oggi attuale e vivo, è certamente la musica giusta per trasmettere gioia, amore e lode nei confronti di quanto di più bello e di più alto ciascuno di noi cerchi e a cui si possa aspirare. Che sia trascendenza divina o una qualche forma di ideale di verità e di giustizia, la preghiera che si innalza avvolge e cura trasportando il suo messaggio di speranza lontano. L’entusiasmo e la gioia che i componenti di Spirit Gospel Choir trasmettono nel corso delle esibizioni dal vivo contagia il pubblico, che riceve tutto lo spirito e l’emozione della preghiera cantata in uno scambio di energia positiva. “Ci auguriamo che questa iniziativa abbia un riscontro positivo e veda la partecipazione sentita del maggior numero di persone possibile – chiosa Giancarlo Rossetti di Africa2000 – perché il contributo di ciascuno è importante e può fare la differenza.”