A Castello torna Rockin’ Villa

63

Anche quest’anno si ripete l’appuntamento rock di Castel San Giovanni, il 5 giugno, ancora una volta, torna Rockin’ Villa. La manifestazione arriva alla sua settima edizione grazie all’unione delle forze tra la pro-loco, guidata da Sergio Bertaccini e l’amministrazione comunale nelle vesti del sindaco Lucia Fontana e dell’assessore Valentina Stragliati.

 

Il palcoscenico dove i gruppi si esibiranno sarà quello classico e bellissimo di Villa Braghieri, uno dei simboli del comune valtidonese. Lì saliranno i 3 gruppi che ci porteranno all’essenza della serata, il rock: i Kickstarter Ritual, The Kocka Mow Wow’s e The last killers.

 

I Kickstarter Ritual sono formati da Davide Fortunati, Francesco Pini e Goran Bignami, tutti castellani che di conseguenza giocano in casa; appena fuori Castello c’è Sarmato, e da lì arrivano i fratelli Tosca, i fratelli Maffi e Bep Cassi, che formano i The Kocka Mow Wow’s; più strada da fare invece, arrivano un po’ da Cesena e un po’ da Ravenna, per i The last killers, gruppo garage rock vecchio stile, con alle spalle diverse esperienze, diversi album, diversa strada, appunto.

 

I “cancelli” si apriranno presto, alle 18, e ad aspettare gli ospiti ci saranno bancarelle di hobbistica e musica, soprattutto per il mondo del vinile, e una zone dedicata (“ovviamente” come aggiungono gli organizzatori) ai tanti motociclisti attesi. Non mancherà la parte culinaria, con tante novità come una grande paninoteca, un menù per celiaci e la spaghettata di mezzanotte.