Concerto 7 ottobre: Simone Fornasari

81

Il suo pop-rock e la sua vena compositiva, profonda, sensibile, lo stanno portando all’attenzione della ribalta nazionale. Il suo ultimo lavoro “Tutto bene grazie” è stato portato nel tour di Radio Bruno Estate con il quale ha diviso il palco con artisti del calibro di Max Pezzali, Patty Pravo Ron. Con quest’ultimo ha un feeling speciale poichè hanno suonato assieme anche a Mantova. Anche Red Ronnie si è accorto di lui portandolo al Roxy Bar. Reduce da un tour nelle web radio italiane, Simone Fornsari fa parte della Nazionale Cantanti. 

Simone Fornasari è tra i tre vincitori del contest “Una voce per il Mediterraneo”. Infatti nell’anfiteatro “Lucio Dalla” di Milo, la sua versione riarrangiata di “Quello che non ho” di De André ha particolarmente emozionato la giuria che lo ha scelto per condividere successivamente il palco con i grandi nomi della musica italiana (Cristiano de Andrè, Franco Battiato, Arisa, Rita Pavone e il flautista di fama internazionale Andrea Griminelli), nel memorial dedicato a Fabrizio De Andrè

In questi giorni ha partecipato all’edizione 2015 del MEI di Faenza. 
Menzione particolare ai suoi raffinati musicisti che lui ama chiamare “la mia famiglia” che sono Roberto Selvatici, Matteo Mazza, Mauro Capelli e Marco Follini

 

Simone Fornasari: L’altra mia metà [[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”3703″,”attributes”:{“alt”:””,”class”:”media-image”,”height”:”178″,”style”:”vertical-align: text-top; margin: 5px;”,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”318″}}]]

Simone Fornasari: Un mondo che abbaglia [[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”3704″,”attributes”:{“alt”:””,”class”:”media-image”,”height”:”180″,”style”:”vertical-align: text-top; margin: 5px;”,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”320″}}]]