Concerto per il terremoto in Turchia | Conservatorio Nicolini Piacenza

662
Concerto per il terremoto in Turchia | Conservatorio Nicolini Piacenza
Gli studenti del Conservatorio Nicolini di Piacenza durante una delle loro performance

Terremoto in Turchia: domenica un concerto del Conservatorio per raccogliere fondi

Appuntamento Domenica 26 Febbraio alle 10.45 presso il Conservatorio Nicolini di Piacenza

Il Conservatorio Nicolini vuole contribuire alla raccolta fondi per supportare le popolazioni colpite dal terremoto in Turchia e Siria con un concerto, con ingresso a offerta libera, in programma domenica 26 febbraio alle 10.45 nel Salone del conservatorio.

Studenti, ex allievi e docenti saliranno sul palco per dar vita a un concerto con musiche, tra gli altri, di Schumann, Ibert, Strauss e Arutiunian.

L’evento, nato in collaborazione con Unicef, si inserisce all’interno della rassegna musicale “Concerti della Domenica” che si prefigge lo scopo, principalmente, di valorizzare gli studenti della scuola di alta formazione musicale di via Santa Franca dando loro la possibilità di confrontarsi con il pubblico.

Concerto per il terremoto in Turchia | Conservatorio Nicolini Piacenza
Gli studenti del Conservatorio Nicolini di Piacenza durante una delle loro performance
“Come è stato fatto lo scorso anno per la popolazione Ucraina, anche ora in conseguenza del terremoto che ha colpito la Siria e la Turchia, i nostri ragazzi vogliono contribuire attraverso la musica ad aiutare le popolazioni, in particolare i bambini, vittime della tragedia – dichiara la direttrice del Conservatorio Maria Grazia Petrali -.
Il concerto del 26 febbraio, che avrebbe dovuto ospitare gli studenti del conservatorio di Parma, impossibilitati a partecipare, è così diventato l’occasione per i ragazzi del Nicolini di mettersi a disposizione per una missione di aiuto e di solidarietà”.
Concerto per il terremoto in Turchia | Conservatorio Nicolini Piacenza
L’ingresso del Conservatorio Nicolini di Piacenza
Summertime In Jazz