Fuochi Fatui | Ecco “Cattivi pensieri”, il primo singolo è già video

247

Un nome che stavamo monitorando da un po’: i Fuochi Fatui ora sono fuori con “Cattivi pensieri”

Ci sono realtà che rimangono latenti ma operative per diverso tempo ma che solo a lavoro ultimato riusciamo a conoscere e ad approfondire. Questo è il caso dei Fuochi Fatui, band di Piacenza che da poche ore  “è fuori” con un brano già diventato video, “Cattivi pensieri“.

Ecco come ci viene presentato il loro primo singolo:

“Fuochi Fatui pubblicano con Level49 il loro primo singolo Cattivi Pensieri e dichiarano; Cattivi pensieri?  un arpeggio malinconico è lo specchio della cameretta di una giovane donna in preda alla depressione. Testo e musica provano a sviscerare l’angoscia più profonda di questa condizione purtroppo sempre più diffusa ai nostri giorni. Una canzone nata dopo un brutto periodo legato alla malattia, poi fortunatamente superata, di una persona cara al nostro Andrea Crosali.”

“In questo brano abbiamo cercato di trasmettere la frustrazione legata ad una condizione di isolamento interiore: quando ci si rende conto di dover operare scelte molto importanti e farsi carico delle conseguenze senza aspettarsi alcun supporto da chi ci circonda. Abbiamo scelto cattivi pensieri come singolo semplicemente perché riteniamo sia il brano musicalmente più commerciale del disco, il suo ritornello ti entra subito in testa.”

Fuochi fatui - Trio
I Fuochi Fatui

Fuochi fatui: un nuovo percorso ma che viene da lontano

Dei ragazzi ne abbiamo sentito parlare da tempo, ma sono questi i giorni in cui si mettono in mostra in maniera decisa. Anche se per ora si parla solo del singolo e video (per ora…) qualche domanda abbiamo deciso di fargliela per farci entrare già da subito nel loro progetto musicale.

Leggiamo che il pezzo lanciato come singolo è uno di quelli che entreranno nel disco… cosa possiamo già dire su questo prodotto?

Dunque per ora possiamo dire che il full lenght si chiamerà Undeathined e sarà un concept album. Il nostro obbiettivo con questo disco era di dare uguale spazio alle nostre tre anime musicali, invero abbastanza differenti, cercando nel contempo di mantenere un filo conduttore definito e di creare qualcosa di fortemente intimo e spontaneo.

Di Fuochi Fatui ne leggiamo già da un pò la presenza sui social. Ma quando è iniziato il vostro percorso?

Tutto ha avuto inizio ben 6 anni fa quando il nostro batterista Alberto Marvisi ha fondato i Fuochi Fatui assieme a Vincenzo Guerra e dal polistrumentista Marco Vincini. Con l’abbandono di quest’ultimo nel 2018 siamo entrati in una lunga fase di stallo. Nel 2019, in un momento molto delicato della sua vita si è unito a noi un altro polistrumentista Andrea Crosali, che con le sue idee ha dato nuova linfa vitale al progetto: è stato come riaccendere il motore.

Fuochi Fatui - Laura Amodeo
Laura Amodeo durante le riprese del video. Clicca sull’immagine vedere il video

Da quel giorno la macchina “Fuochi Fatui” non si è fermata: le nostre idee originali che erano poco più di bozze registrate con il cellulare si sono prima trasformate in canzoni vere e proprie e, successivamente, in un vero e proprio disco. Tutti e tre in eguale misura abbiamo voluto far confluire i nostri generi di appartenenza, le nostre idee e la nostra piccola grande ambizione, ossia quella di avere un disco con il nostro nome sopra.

Come si è evoluta la cosa?

Da cosa nasce cosa e abbiamo deciso di portare i nostri 11 brani alla Elfo Studio per far sì che le nostre idee raggiungessero la qualità audio che desideravamo: ora moriamo dalla voglia di farvele sentire, ma ci vorrà ancora un po’ di pazienza. Tornando alla nostra esperienza in studio, dalla sala di registrazione eravamo già entusiasti: è nata lì l’idea di provare a stringere un accordo con la Level 49. Accordo che è stato trovato senza problemi poche settimane dopo. Ma non ci siamo fermati, anzi…nelle settimane successive abbiamo realizzato il videoclip, ora disponibile su youtube, in quel del Teatro Trieste, che ringraziamo per la grandissima disponibilità.

Il video è volutamente semplice, senza tanti fronzoli per dare spazio ai suoni e alle parole. Come è nato e chi l’ha pensato così?

Il videoclip è nato da uno stato d’animo, da un pensiero buio, cattivo, con un gioco di luce e controluce, che sottolinea i pensieri che ogni persona prova in un momento particolare della sua vita, le maschere che indossa la gente esaltano i malesseri della protagonista portandola ad un urlo sordo e ad un velato sorriso che pone fine al pensiero cattivo. Il tutto è ambientato al teatro Trieste 34, la seconda casa di Alberto, dove i nostri pensieri trovano sempre libero sfogo. Filippo Arcelloni ci ha sempre aiutato e ci ha ripagato fornendoci la location giusta per ambientare il video.

Altro “da dichiarare”?

Un ringraziamento particolare e speciale alla professionalità di Laura Amodeo, l’attrice del videoclip, che ha saputo interpretare un ruolo difficile con pazienza e costanza.

Fuochi Fatui - logo
Fuochi Fatui. Clicca sul logo per ascoltare il brano su Spotify

Fuochi Fatui: Credits

Singolo “Cattivi pensieri”

Produzione: Fuochi Fatui
Voce: Vincenzo Guerra La Spina
Batteria: Alberto Marvisi
Chitarre e Basso Elettrico: Andrea Crosali
Editore: Libreria dello Studente
Foto: Alberto Marvisi
Elaborazione Grafica: Fuochi Fatui
Logo: Andrea Braggion
Grafica singolo: Maurizio Anselmi
Etichetta Discografica: Level49
Distribuzione Digitale: Artist First

Video “Cattivi pensieri”

Regia e riprese: Alberto Marvisi
Sceneggiatura: Fuochi Fatui
Montaggio: Aldo Kashami
Attrice: Laura Amodeo,
Location: Teatro Trieste 34- Piacenza

Tutte le altre news le trovate nella HOME!

Summertime In Jazz