In Sosteria arriva One Glass Eye

42

Dopo l’apertura di novembre con One More, tornano i live in Sosteria. Questa sera nel locale sulla Via Emilia Pavese di scena ci sarà una proposta “one man band” dal nome One Glass Eye, nome d’arte di Francesco Galavotti.

Per il mercoledì della Sosteria arriva un artista che propone una situazione musicale intima e ricercata in modalità chitarra acustica e voce. Il suo tour passa da Piacenza dopo aver girato tanto nord Italia e che girerà ancora, portando un modo tutto suo di fare musica ed in particolare il suo album “Elasmotherium”.

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”7655″,”attributes”:{“alt”:”Elasmotherium”,”class”:”media-image”,”height”:”267″,”title”:”Elasmotherium”,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

L’album, prodotto da V4V (la stessa etichetta delle Sacerdotesse dell’isola del piacere. Ndr), porta il nome di un grande rinoceronte che viveva nella preistoria e all’interno ha tanti racconti diversi, di case, di animali domestici, di fast food, di solitudini, di videogiochi, di maglioni usati e di un tatuaggio che non arriverà mai. Il tutto con l’andamento ad intermittenza di una giornata o di primavera o di autunno, una giornata come questa insomma.