La Buttiga fa poker con 3 serate rock

82

Altro appuntamento a cui non bisognerebbe mancare in questo fine settimana di fuoco (come sempre alla faccia di chi dice che non c’è mai un bel niente a Piacenza) è quello della 3 giorni di festa della Buttiga.

Il quinto compleanno della ormai rinomata birreria piacentina non poteva che essere in musica, ed allora che in quel della Strada della motta vecchia oltre a tanta tanta birra sgorgheranno anche fiumi di musica e in particolar modo di rock’n roll.

Senza tanti giri di parole andiamo al succo della scaletta di questa 3 giorni di Buttiga beer party.

Dopo il dj set in apertura a cura di Tommy il Losco, il primo live di questo fine settimana sarà quello delle Mosche di velluto grigio. Per i più attenti, il loro non è il primo passaggio in quel di Pc, infatti li ritroviamo dopo i live al Grill contest di Rivergaro e il Bascherdeis di Vernasca. Le sonorità vengono dall’Irlanda e sono la base folk dei loro pezzi, su cui in un secondo momento si vanno ad adagiare altre molto diverse, quelle tipicamente punk.

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”7204″,”attributes”:{“alt”:”Mosche di velluto grigio”,”class”:”media-image”,”height”:”315″,”title”:”Mosche di velluto grigio”,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

Seconda serata e secondo dj set d’apertura, stavolta quello di Ric.Hi appena prima del doppio live tutto piacentino della 3 giorni: Ants + Bravi Tutti. Sia per i primi che per i secondi abbiamo già parlato ampiamente nel passato ma di certo non siamo ancora stanchi.

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”7205″,”attributes”:{“alt”:”Ants”,”class”:”media-image”,”height”:”320″,”title”:”Ants”,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

Partiamo dagli Ants (ordine alfabetico docet). Il loro ultimo lavoro musicale omonimo, è uno dei più completi e strutturati fra quelli prodotti negli ultimi tempi. Tornano al live, che replicheranno a Tendenze, dopo un po’ di tempo di assenza con il loro suono di tipica matrice Usa.
Proseguiamo coi Bravi Tutti. Loro, come ben sappiamo, portano avanti un punk rock anni ’90 che definiremmo “maidomo”, con testi diretti, espliciti e divertenti.

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”7206″,”attributes”:{“alt”:”Bravi Tutti”,”class”:”media-image”,”height”:”233″,”title”:”Bravi Tutti”,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

Pensavate che non ci fosse apertura del djset per l’ultima sera?!? E allora ecco quello di Don Franco che anticiperà il terzo e ultimo live, quello dei Les Enfants  con tanta voglia di esplorare gli angoli più “innovativi” della musica, 

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”7207″,”attributes”:{“alt”:””,”class”:”media-image”,”height”:”362″,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]