La musica di San Colombano: tre appuntamenti per celebrarla

340

La musica di San Colombano: la rassegna

Ai nastri di partenza la rassegna musicale San Colombano che prenderà il via sabato 9 aprile e si concluderà il 1° maggio. Stamani nel corso di una conferenza stampa l’assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi, la presidente dell’associazione Donne e Arte, Giovanna Beretta e il baritono Simone Tansini hanno presentato gli eventi in programma.

I concerti della Rassegna? ECCOLI:

Si parte dal 9 aprile nella basilica di Sant’Antonino alle 21 Valentina Di Biasio (soprano), Jihye Kim (contralto) e Federico Perotti al pianoforte eseguiranno per il concerto di Pasqua, lo “Stabat Mater” di Giovanni Battista Pergolesi.

Venerdì 22 aprile alle 21 nel salone d’onore di Palazzo Anguissola-Cimafava, saranno eseguiti brani che avranno per tema “Il barocco e il contemporaneo”, protagonisti Luisa Maria Bertoli e Rui Hoscima (soprano) il mezzosoprano Midori Kamishima ed Eleonora Carapella al pianoforte.

Infine, 1 maggio, sempre a Palazzo Anguissola-Cimafava ore 18 il concerto lirico degli allievi del maestro Roberto Sèrvile con Corrado Pozzoli al pianoforte atto finale della mastercalss di alto perfezionamento per cantanti lirici che si tiene nei due giorni precedenti il concerto

Tutta la rassegna è sostenuta dal Comune, e rientra nel bando “Piacenza riparte con la cultura”, dalla Regione Emilia Romagna e dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano: “Ciò che mi preme sottolineare – ha detto l’assessore Papamarenghi – è il connubio tra i luoghi più suggestivi ricchi di suggestioni che appartengono alla storia di questa città e le iniziative che vedono le associazioni culturali piacentine proporre manifestazioni di tutto rispetto che vanno a beneficio del territorio e della vitalità culturale che Piacenza deve sempre avere, anche grazie a manifestazioni come la rassegna di San Colombano che vede coinvolti protagonisti provenienti da realtà culturali italiane e straniere”.

Giovanna Beretta ha sottolineato che la rassegna musicale è di fatto la prosecuzione del concorso internazionale San Colombano che si è svolto nell’ottobre scorso a Piacenza e ha lo scopo di formare gli studenti nel canto lirico e alla composizione musicale, offrendo loro l’occasione di esibirsi in modo professionale e di approfondire la loro conoscenza della tecnica vocale, partecipando ad alcune masterclass di alto perfezionamento tenute da prestigiosi docenti; “Queste ultime – ha aggiunto – si svolgeranno il 29 aprile al 1° maggio e saranno tenute dal baritono Roberto Servile”. Anche il baritono Simone Tansini ha evidenziato l’aspetto relativo alle possibilità professionali per coloro che prendono parte al concorso: “Noi vogliamo elementi bravi – ha commentato – perché possano essere poi protagonisti non solo sul palco ma anche dal punto di vista professionale. La formazione e il lavoro sono elementi fondamentali”.

Per ogni altra notizia sulla musica di Piacenza rimani su Piacenza Music Pride

Summertime In Jazz