LOW-L Fest: sarà Dargen d’Amico la stella della 2° serata (16 giugno)

74

Mentre la prima serata è appannaggio del Rock, la seconda parla la lingua del Rap e dell’Hip-Hop e sarà Dargen d’Amico la star della serata.
Musica Rap si diceva, ma a farle da contraltare troviamo sul “Parete Stage” (il palco dedicato  anche a produzioni artistiche di varie arti oltre alla musica) un giovane cantautore cremonese, Nicola Lombardo, musicista dalle sonorità delicate e una voce capace di emozionare e coinvolgere grazie alla sua ricercata semplicità. Prodotto con l’etichetta sarda “Bianca Dischi”, Nicola Lombardo, presenterà il suo disco di imminente uscita di cui si può ascoltare il singolo “mattino”.

Video: Mattino
[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”11213″,”attributes”:{“alt”:””,”class”:”media-image”,”height”:”271″,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

Sempre sul “Parete stage” si alterneranno performance artistiche di Carlotta Mazzi, Edoardo Di Vincenzo, Erika Bellanca, Francesca Mussi, Samuele Tavazzi e Vincenzo Zancana. Ci hanno parlato anche  di sorprese, che in quanto tali, non ci han svelato!

Il Main Stage accoglierà Dargen d’Amico, ma prima di lui si esibiranno True Skill e Subo Mc.  

Il suo nome risuona non solo sul territorio piacentino. Ha vinto diversi rap-battle in tutto il nord Italia a partire da quella dell’Alley-Oop di Piacenza. Lui è True Skill, giovane musicista piacentino, grande e  instancabile stakanovista,  vanta una produzione musicale di tutto rispetto sfornando un video dietro l’altro con migliaia di visualizzazioni (che potete vedere anche su questo sito). La sua ultima fatica è “Guai” con produzione di Nikk Savinelli.

Video: Guai
[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”11212″,”attributes”:{“alt”:””,”class”:”media-image”,”height”:”271″,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

A seguire Subo Mc. originario di Codogno, vanta anche lui una lunga carriera di live e rap-battle in giro per l’Italia. Stile diretto come un pugno nello stomaco. Il suo pezzo “La mia zona” è un vero inno alla “bassa”

Video: la mia zona
[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”11211″,”attributes”:{“alt”:””,”class”:”media-image”,”height”:”271″,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

Infine arriva lui, Dargen d’Amico, milanese ma con radici ch affondano nella terra di Filicudi, l’incantevole isola dell’arcipelago delle Eolie.  Fondatore dell’etichetta indipendente Giada Mesi, avanguardista della scena hip-hop. Nei suoi vent’anni di carriera, si fa prima a dire con chi NON ha collaborato tanto è vasta la schiera di artisti e musicisti di fama internazionale con cui ha avuto a che fare. (n.d.r. ci piace citare che anche i nostri Misfatto lo hanno visto protagonista nella canzone “l’uomo dalle 12 dita”) Porterà sul palco il suo ultimo lavoro “Variazioni“, in collaborazione con la pianista Isabella TursoDiego Maggi.

Video: Ama noi
[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”11210″,”attributes”:{“alt”:””,”class”:”media-image”,”height”:”266″,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

Il tutto terminerà con dj-set di SQUALL, artista guardamigliese capace di esportare il suo sound nei migliori festival di tutta Italia e vincitore dell’edizione 2016 di San Jimmy, celebre contest di Radio105.

News di servizio: i cancelli aprono alle 19, ingresso gratuito, cibo e birra a volontà