Musici per caso | Dopo lo stop, si riparte con Edda!

259
Tutti i live di Musici per caso

Un grande nome e poi una lunga fila di eventi

Reset. L’ultima volta che abbiamo parlato dei Musici per caso è stato per l’intervista agli Ercole che dovevamo lanciare l’album solo pochi giorni dopo ed invece… ed invece la serata è saltata e così la loro release… però per poco… infatti saranno loro ad aprire Edda venerdì sera.

Eh già, i ragazzi di Collettivo Zest ripartono subito fortissimo con quello che probabilmente è l’artista più conosciuto che metterà a piede a Piacenza nei prossimi mesi, Edda, l’ex voce dei Ritmo tribale.

Edda

Ma se Edda ormai ha un nome, una fama ed una carriera alle spalle che in molti già conoscono, un po’ meno conosciuti sono gli altri nomi che Musici per caso porterà nel panorama musicale della nostra città.

Freschissimo

E questi artisti sono…. eh no, non così in fretta! Perché prima della serie di nomi nuovi che arriveranno a Piacenza tra marzo e aprile, il 6 marzo torna il format di Freschissimo, il contest che nasce dall’esperienza di Tutto molto bello festival, e che porterà almeno un nome in concorso a gareggiare per la vittoria finale e perciò a vincere la produzione di un disco e di un tour con la possibilità di suonare al Tutto molto bello festival. I nomi in gara alcuni li conosciamo perché nostrani, come i Kabirya e gli stessi Ercole, ma altri invece li conosceremo per la prima volta, ossia Arianna Poli e Pasquale Bellotta «da Vollawood».

Nuovi nomi tutti da scoprire!

Marzo riparte con il 13 con Tananai aperto da Matteo Pisotti.
Ragazzo giovanissimo che ha già un legame con Piacenza infatti il suo batterista è Gevi Driza dei The Ferrets. Come ci ha spiegato Gianluca Bernardo “Fa indie pop, ha buttato fuori tre singoli, l’ultimo è Calcutta che ha funzionato abbastanza bene e di cui ha fatto anche versione studio al Deposito Zero. È appena uscito il singolo che si chiama Giugno e tra pochissimo esce il suo ep, Piccoli Boati.”

Poi si prosegue il 20 marzo con la serata appena saltata, quella con i Tropea che come già scritto qualche settimana fa, erano fortissimamente voluti dai ragazzi di Collettivo Zest.

Non voglio che Clara

Aprile si apre il 4 con i Non voglio che Clara. Per loro è un ritorno, infatti dopo 5 anni di assenza si ripropongono come una delle band che per prima ha lanciato l’indie italiano. Sono già usciti con La Croazia, e ora usciranno con il nuovo Superspleen che darà il nome al disco Superspleen vol. 1.

E poi abbiamo finito? No, c’è ancora un ultimo colpo. La data è quella del 17 aprile quando arriveranno Asp 126 e Ugo Borghetti: un Dj, Asp, e una voce, quella di Bruno Borghetti. Loro sono usciti per Bomba dischi con un pezzo che si chiama Senza ghiaccio, e fanno parte della gang 126 e, quasi, ovviamente anche per loro il genere è quello, rap.