Orchestra “Cherubini”: Prove aperte con Muti per gli alluvionati

82

Saranno aperte (con ingresso a 15 euro) le prove che l’Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini” terrà a Piacenza, nella Sala dei Teatini, sotto la direzione del Maestro Riccardo Muti dal 5 al 7 novembre: l’obiettivo è quello di raccogliere fondi per le popolazioni alluvionate del territorio.

Anche l’Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini” accorre a sostenere le popolazioni alluvionate del territorio piacentino. Lo fa aprendo le sue prove che si terranno sotto la direzione del Maestro Riccardo Muti dal 5 al 7 novembre: in pratica in quelle giornate i piacentini potranno accedere alla Sala dei Teatini con un biglietto unico di quindici euro che sarà acquistabile alla biglietteria del Teatro Municipale oppure anche on line sul sito dei Teatri di Piacenza a partire dai prossimi giorni. Tutto il ricavato verrà destinato ai comuni danneggiati dalla piena dello scorso settembre.

Le prove aperte si terranno ai Teatini nei seguenti orari:
1) giovedì 5 dalle 16 alle 19
2) venerdì 6 dalle 10,30 alle 13,30 e dalle 16 alle 19
3) sabato 7 novembre dalle 10,30 alle 14,30

il programma eseguito mette in scaletta la Sinfonia n. 8 in Si minore D759 Incompiuta di Schubert, il Concerto per pianoforte e orchestra n. 23 in La maggiore K488 di Mozart e la Sinfonia n. 5 in Do minore op. 67 di Beethoven. Si tratta del programma che l’Orchestra giovanile e il Maestro Muti porteranno in scena al Grand Teatre del Liceu di Barcellona dal 13 al 15 novembre.

Entrambi hanno raccolto immediatamente l’invito dell’amministrazione comunale a effettuare questa iniziativa per dare un aiuto concreto alle popolazioni alluvionate del territorio piacentino: particolare soddisfazione al proposito è stata espressa dall’assessore alla Cultura del Comune di Piacenza Tiziana Albasi, che si è detta “orgogliosa del gesto di profonda umanità da parte del Maestro Muti, artista la cui fama è internazionale”.