PiacenzaJazzFest: da Bosso a Rava e altri centodiciotto musicisti per l’edizione 2022

358

PiacenzaJazzFest… Basta la parola!

Come diceva una antica pubblicità. E potremmo davvero chiuderla qui, tanto è la fama che il festival Jazz di Piacenza ha riscosso e sta riscuotendo in giro per l’Italia e non solo e arrivare subito al programma.

Ma forse due, dico due paroline di introduzione è doveroso  dirle.

Prima di tutto occorre dire che il PcJazzFest  si è guadagnato, non solo il patrocinio, ma  il sostegno del Ministero delle Spettacolo attraverso il FUS (Fondo Unico per lo Spettacolo) oltre a quello della Fondazione di Pc e Vigevano, della Regione Emilia Romagna

E’ infatti importante sottolineare come il il PiacenzaJazzFest avvolga interamente la nostra città.

La sua musica, in questi 40 giorni di intenso programma, è una tela che tiene uniti i luoghi importanti della musica dallo stesso Jazz Club al Salone degli Arazzi, dal President a Cappella Ducale e il salone del Nicolini, unendoli a doppio filo con i luoghi più “popolari”, i pub, che assurgono a partner d’onore.

La Musica rinsalda ancora di più il legame tra Piacenza e la scuola di musica per eccellenza: il Conservatorio.

La Musica che viene portata in giro per la città: dalle incursioni musicali al Pedibus, al Carcere

La Musica dentro le scuole: da quelle secondarie di primo grado (Con lezioni-concerto) agli istituti superiori (Respighi  e Gioia) fino a concorsi come quello legato all’istituto Cassinari.

La musica che lega altre arti come la poesia e la letteratura la fotografia con tributi a  De Andrè (Con Danilo Rea) a Pier Paolo Pasolini (è il concerto di apertura con un supergruppo) a Ennio Flaiano (Bentivolgio-Spinetti).

Da sottolineare il concerto dedicato alla memoria di un amico e collega di molti soci del Piacenza Jazz Club: il contrabbassista Enzo Frassi, deceduto tragicamente lo scorso anno. La volontà del Piacenza Jazz Club, insieme alla sua compagna e ad altre associazioni, è quella di onorarne la memoria attraverso la promozione di iniziative in sua memoria. Una di queste è il concerto “L’orizzonte degli eventi”, ultimo disco a suo nome, che vedrà sul palco il quintetto che lo ha inciso e al contrabbasso il suo insegnante Paolino Dalla Porta. Una seconda iniziativa è la nascita del “Premio Enzo Frassi” all’interno del rodato Concorso Bettinardi. Il concerto sarà anche l’occasione per iniziare una raccolta fondi per promuovere altre idee allo studio, sempre con la medesima finalità.

infine i musicisti! Un Parterre da fare invidia che va da Fabrizio Bosso ai Yellowjackets, da Ferruccio Spinetti (insieme a Fabrizio Bentivoglio) a Danilo Rea a Enrico Rava e Fred Hersch, nomi pescati a caso dal ricco programma che potete leggere sotto.

Ecco tutto questo e tanto altro è il Piacenza Jazz Fest!

E a questo punto … ecco il programma

Dopo l’anteprima di Mercoledì 21 settembre 2022 presso l’Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano con MARTHA J. & CHEBAT QUARTET PLAYS THE BEATLES

ecco tutte le date del “cartellone nelle sale”

Sabato 8 ottobre 2022 ore 21:15
Spazio Rotative
LE NUVOLE DI PIER PAOLO
per i 100 anni dalla nascita di Pasolini
Daniele Sepe (sax)
Flavio Boltro (tromba)
Emilia Zamuner (voce)
Daniele di Bonaventura (bandoneon)
Jacopo Mezzanotti (chitarre)
Mario Nappi (pianoforte)
Davide Costagliola (contrabbasso)
Paolo Forlini (batteria)

Mercoledì 12 ottobre 2022 ore 21:15
Cappella Ducale
LA MAGIA DELLE DONNE
fra bellezza e quotidianità
Performance multimediale
Pino Ninfa (fotografie)
Boris Savoldelli (voce ed elettronica)
Massimo Milesi ( sassofoni ed elettronica)

Sabato 15 ottobre 2022 ore 21:15
Teatro President (Piacenza)
YELLOWJACKETS
Bob Mintzer (sax)
Russel Ferrante (pianoforte e tastiere)
Dane Alderson (basso)
Will Kennedy (batteria)

Mercoledì 19 ottobre 2022 ore 21:15
Basilica di San Savino
ANAÏS DRAGO
Anaïs Drago (violino)

Venerdì 21 ottobre 2022 ore 21:15
Sala degli Arazzi
FABRIZIO BENTIVOGLIO
In “Lettura Clandestina”
La solitudine del satiro di Ennio Flaiano
Fabrizio Bentivoglio (voce recitante)
Ferruccio Spinetti (contrabbasso)

In collaborazione con Ass. Tetracordo ETS
Giovedì 27 ottobre 2022 ore 21:15
Teatro Sociale di Stradella
DANILO REA
“A tribute to Francesco De Andrè”
Danilo Rea (pianoforte)

Venerdì 28 ottobre 2022 ore 21:15
Milestone Live Club
ELIAS LAPIA e VITTORIO CUCULO QUINTET
Vittorio Cuculo (sax alto)
Elias Lapia (sax alto)
Enrico Le Noci – Chitarra
Enrico Mianulli – Contrabbasso
Luca Gallo – Batteria

 

Enrico Rava © Roberto Cifarelli

Domenica 30 ottobre 2022 ore 21:15
Sala degli Arazzi c/o Galleria Alberoni
ENRICO RAVA – FRED HERSCH
Enrico Rava (tromba)
Fred Hersch (pianoforte)

 

 

Venerdì 4 novembre 2022 ore 21:15
Milestone Live Club
CARMEN LINA FERRANTE QUARTET
Carmen Lina Ferrante (voce)
Vincenzo Bosco (pianoforte)
Sergio Mariotti (contrabbasso)
Francesco Benizio (batteria)

FEDERICO CALCAGNO & THE DOLPHIANS
Federico Calcagno (clarinetti)
Gianluca Zanello (sax alto)
Luca Ceribelli (sax tenore e soprano)
Andrea Mellace (vibrafono)
Stefano Zambon (contrabbasso)
Stefano Grasso (batteria)

SPECIALE PIANO TRIO

Sabato 5 novembre 2022 ore 21:15
Conservatorio “G. Nicolini”
CHRISTIAN SANDS TRIO
Christian Sands (pianoforte)
Marco Panascia (contrabbasso)
Ryan Sands (batteria)

Domenica 6 novembre 2022 ore 11:00
Conservatorio “G. Nicolini”
ENRICO INTRA TRIO
Enrico Intra (pianoforte)
Caterina Crucitti (basso elettrico)
Tony Arco (batteria)

PiacenzaJazzFest Sabato 12 novembre 2022 ore 21:15
Sala degli Arazzi c/o Galleria Alberoni (Piacenza)
FABRIZIO BOSSO QUARTET WITH STRINGS
“You’ve Changed”
Fabrizio Bosso (tromba e flicorno)
Julian Oliver Mazzariello (pianoforte)
Jacopo Ferrazza (contrabbasso)
Nicola Angelucci (batteria)
Prisca Amori (primo violino)
Elton Madhi, Luca Bagagli, Zita Mucsi (violini)
Nico Ciricugno (viola)
Angelo Santisi (violoncello)
Igor Barbaro (contrabbasso)
Arrangiamenti e direzione di Paolo Silvestri

Il singolo biglietto costa dunque 22 euro intero e 18 euro ridotto (le riduzioni sono valide per gli over 65, gli under 20, i soci del Piacenza Jazz Club, i possessori della JazzIt Card e gli allievi del Conservatorio “Nicolini”.
Gli studenti di Piacenza e provincia fino alla secondaria superiore e con elenco inviato dalla segreteria della scuola ad ogni evento, potranno usufruire di un ingresso privilegiato a € 5 fino ad esaurimento posti disponibili (solo per i concerti in abbonamento).
Acquistando entrambi i concerti dello “Speciale Piano Trio” del 5 e 6 novembre è possibile acquistare un biglietto cumulativo di 28 euro che diventano 24 in caso di ridotto.
I biglietti si potranno acquistare a partire dal 22 settembre sia presso la sede del Piacenza Jazz Club in via Musso, 5 a Piacenza passando di persona dal lunedì al venerdì dalle 15:00 alle 19:30 e al sabato dalle 10:30 alle 12:30 oppure scrivendo una mail a biglietti@piacenzajazzfest.it. In questo caso non sarà applicato nessun diritto di prevendita.
Si potranno acquistare anche online su vivaticket.com, in questo caso le commissioni di servizio saranno pari al 10% del costo del biglietto.

In home tutte le altre news!

Summertime In Jazz