Riapre Musici Per Caso con la Rassegna di concerti “Restart”

579
Riapre Musici Per Caso con la Rassegna di concerti

Tornano i concerti targati Musici Per Caso

4 serate di musica dal vivo al Dopolavoro Ferroviario

MUSICI RIAPRE!
ricominciano i concerti targati Collettivo Zest presso il Dopolavoro Ferroviario, che, da Sabato 27 Novembre, ospiterà un evento ogni a settimana, per quattro Sabati di fila.

RESTART! è la rassegna che ha l’obiettivo di riavvicinare il pubblico alla musica dal vivo, prima di ripartire a pieno regime nel 2022.

Apriamo con giovani talentuosi: il primo artista ad esibirsi a musicipercaso nel 2021 sarà Memento, diciannove anni da Milano, già nel roster di Asian Fake e all’attivo un disco -“Memento non ha paura del buio”- e diversi singoli.

Ad aprirlo Nicola Lombardo, classe ’95 di Pizzighettone, in concerto piano e voce, anche lui giovane ma con alle spalle un tour e un disco -“Bosco”-.

Ma la prima data sarà anche una festa, e a questo ci penserà Ric.hi, che curerà l’aftershow.

Il Sabato successivo, 4 Dicembre, arrivano gli ISIDE, collettivo di Bergamo che porta in tour il suo disco d’esordio “Anatomia Cristallo”.

ISIDE inoltre è tra i 12 progetti italiani selezionati per RADAR ITALIA, il programma globale di Spotify nato per supportare i migliori talenti della scena musicale emergente del nostro Paese.

Riapre Musici Per Caso con la Rassegna di concerti "Restart"
La locandina della Rassegna “Restart” che inaugura la nuova stagione di concerti ai Musici Per Caso, presso il Dopolavoro Ferroviario

L’11 Dicembre tornano a Piacenza i Fuera, dopo la loro apparizione sul palco di Bleech festival 2019, trio campano che mescola sonorità rap, techno e pop.

Il trio pubblica nel 2019 il primo album “Nuovo Vintage” contenente dieci brani, e nel 2020 compaiono come featuring per il singolo “Povero” dal disco “Millenium Bug” degli Psicologi.

La rassegna si chiude il 18 Dicembre con i Tropea, altra vecchia conoscenza di Bleech, band milanese attiva dal 2017 tra pop, synthwave e post-punk. Anche questa sarà una festa, ma l’aftershow è ancora segreto

L’ingresso è sempre gratuito con la tessera Dopolavoro Ferroviario, valida per tutto l’anno.

Chi si fosse già tesserato nel 2020 potrà sostituire la sua tessera gratuitamente con quella del 2022

Andate alla home per scoprire tutte le altre news!

Summertime In Jazz