School of San Rock vince in casa e in trasferta

57

Non solo un riuscitissimo saggio di fine annata, ma anche un viaggio verso le zone colpite dal terremoto per portare un aiuto tangibile alle persone che vivranno un Natale nelle difficoltà.

Tutto questo solo in un paio di giorni per School of San Rock. Domenica infatti il gruppo sempre più solido dei ragazzi di San Rocco, ha messo in scena quella che probabilmente è stata la sua recita più emozionante e completa: Back in the 80’s. Un percorso musicale consumato in oltre un’ora e mezzo di live, che ha saputo attraversare gli anni ’80, passando da veri e propri simboli di quel periodo, come i Tears for fears o Cyndi Lauper, ma anche monumenti di tutte le epoche come il neo Premio Nobel BobDylan.

[[{“type”:”media”,”view_mode”:”media_large”,”fid”:”7864″,”attributes”:{“alt”:”Un momento del saggio”,”class”:”media-image”,”height”:”240″,”title”:”Un momento del saggio”,”typeof”:”foaf:Image”,”width”:”480″}}]]

Questo è stato solo il primo successo di School of San Rock, il secondo infatti è il frutto della fortunata castagnata di poche settimane. L’evento ha dato la possibilità all’associazione di portare i risultati tangibili di quella giornata direttamente nelle mani del Sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi.

Un’altra dimostrazione di come purtroppo nel nostro Paese, con la cultura si faccia fatica a mangiare, ma, per fortuna, molta meno fatica ad aiutare.