Società dei Concerti di Piacenza: tante proposte anche per le scuole

71

Ricco e importante è il contributo che la Società dei Concerti di Piacenza offre agli appassionati di musica classica piacentini. Svolge la sua attività verso i propri soci ma ha un occhio di riguardo anche per gli studenti del Conservatorio e delle scuole medie superiori di Piacenza che possono fruire gratuitamente degli spettacoli. 

La “Società dei Concerti dì Piacenza” è un’associazione senza fini di lucro, fondata nel 1992 da un gruppo di appassionati, che si propone di coltivare e diffondere l’interesse per la musica classica con particolare attenzione alla musica da camera nonché la promozione della cultura musicale in senso lato. L’attività principale consiste nell’organizzazione di una stagione concertistica (arrivata quest’anno alla ventitreesima edizione) basata sulla presenza di interpreti di sicuro e comprovato valore artistico, impegnati in programmi di profondo interesse culturale. Traguardo primario dell’Associazione, infatti, è la ricerca della massima qualità di esecuzione, condizione essenziale per la comprensione ed il godimento dei grandi capolavori presentati all’attenzione dei Soci.

Solo a titolo di esempio, tra gli ospiti delle passate edizioni si annoverano pianisti quali Grigorij Sokolov, Alexander Lonquich, Elisso Virsaladze, Andrea Lucchesini, Aldo Ciccolini, Carlo Grante, Mario Delli Ponti, violinisti quali llya Grubert, Alberto Bologni, Pavel Vernikov, Sergej Krilov, violoncellisti quali Natalja Gutman, Rocco Filippini, Vadim Pavlov, Masha Yanuchevskaja, formazioni cameristiche quali il Trio Ciaikovskij, il Trio di Parma, il Trio Matisse, 1’American String Quartet, il Giovane Quartetto Italiano, il Quartetto David, il Quintetto Sandro Materassi, l’Orchestra da Camera “Guido Cantelli”, etc.

Nell’ambito della stagione, inoltre, vengono anpprofonditi i principali aspetti legati agli interpreti ed al loro repertorio, mediante la realizzazione di locandine e di programmi di sala specifici per ogni concerto.

Ulteriore attività, non meno apprezzata, consiste nella segnalazione di importanti avvenimenti musicali previsti nei migliori teatri delle città vicine – in particolare Milano – a cui segue la fattiva collaborazione, rivolta a chi intenda assistervi, prestata da un membro del Consiglio.
Il consenso ed il favore espresso in questi anni dai Soci e dalla Stampa nei confronti delle stagioni concertistiche, nonché il riconoscimento pubblico tributato all’attività culturale della Società dei Concerti di Piacenza spronano ad un impegno sempre maggiore ed anche questa Stagione concertistica vede la presenza di interpreti di assoluto valore artistico, impegnati in programmi di grande bellezza e di notevole interesse che non mancheranno di appassionare gli ascoltatori.
L’ingresso ai concerti è riservato ai Soci in regola con il versamento della quota associativa nonché, gratuitamente, agli studenti delle scuole medie superiori di Piacenza e del Conservatorio “G. Nicolini”.

Programma della Stagione 2015

Giovedì 9 aprile 2015
Ars Trio di Roma
(Laura Pietrocini, Marco Fiorentini, Valeriano Taddeo)
Franz Joseph Haydn (1732-1809)
Trio in sol maggiore Hob XV/25 “All’ungherese”
Georgij Vasil’jevič Sviridov (1915-1998)
Trio in la minore, Op. 61
Franz Schubert (1797-1828)
Trio n° 2 in mi bemolle maggiore, Op. 100 (D. 929)

Giovedì 30 aprile 2015
Vittorio Ceccanti (violoncello) – Matteo Fossi (pianoforte)
Marin Marais (1656-1728)
Les Folies d’Espagne
Alfred Schnittke (1934-1998)
Suite in Old Style, Op. 80
Igor Stravinsky (1882-1971)
Suite Italienne (da “Pulcinella”)
Johannes Brahms (1833-1897)
Sonata No. 2 in fa maggiore Op. 99

Giovedì 14 maggio 2015
Quartetto Noûs
(Tiziano Baviera, Alberto Franchin, Sara Dambruoso, Tommaso Tesini)
Anton von Webern (1883-1945)
Fünf Sätze für Streichquartett, Op. 5 (Cinque movimenti per quartetto d’archi)
Sechs Bagatellen für Streichquartett, Op. 9 (Sei Bagatelle per quartetto d’archi)
Franz Joseph Haydn (1732-1809)
Quartetto in si bemolle maggiore Op. 76 n° 4 “Aurora”
Pyotr Ilyic Ciaikovsky (1840-1893)
Quartetto n° 3 in mi bemolle minore, Op. 30

Giovedì 1° ottobre 2015
Mauro Loguercio (violino) – Oleg Marshev (pianoforte)
Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791)
Sonata n° 28 in mi bemolle maggiore KV 380
Richard Strauss (1864-1949)
Sonata in mi bemolle maggiore, Op. 18
Franz Schubert (1797-1828)
Fantasia in do maggiore D. 934 Op. 159 (sul Lied “Sei mir gegrüsst”, D. 741)

Giovedì 8 ottobre 2015
Quintetto con pianoforte
(Pietro De Maria, Alberto Bologni, Luigi Mazza, Pietro Scalvini, Jacopo Di Tonno)
Robert Schumann (1810-1856)
Quintetto in mi bemolle maggiore per pianoforte e archi, Op. 44
Johannes Brahms (1833-1897)
Quintetto in fa minore per pianoforte e archi, Op. 34

Per poter essere assistere agli spettacolo occorre essere o soci dell’associazione oppure, come si diceva studenti di Conservatorio oppure delle scuole medie superiori. questi sono i riferimenti per poter aderire all’associazione

QUOTE ASSOCIATIVE:
Ordinaria: € 120,00 – Familiare: € 110,00
Per i rinnovi e/o per le nuove iscrizioni rivolgersi a:
Giuseppina Perotti (Tel. 0523.322750 – Cell. 338.6241903)
Franco Groppi (Cell. 335.7013042 – Fax 0377.569509)
Oscar Maria Pisacane (Cell. 328.2280558 – e-mail: ompisacane44@gmail.com)
Luciano de Dominicis (Cell. 333.4728115 – e-mail: idedos@libero.it)
Studio Legale Sgroi
Via Pietro Giordani, 15/1 – 29121 Piacenza (Tel. 0523.334184)